giovedì, 28 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

San Teodoro: ecco il bando di affido per un soggiorno termale rivolto ad anziani

San Teodoro: ecco il bando di affido per un soggiorno termale rivolto ad anziani
San Teodoro: ecco il bando di affido per un soggiorno termale rivolto ad anziani
Olbia.it

Pubblicato il 21 luglio 2018 alle 13:05

condividi articolo:

San Teodoro, 22 luglio 2018- Il Comune di San Teodoro intende realizzare un soggiorno termale nella città di Abano Terme, nei mesi settembre/ottobre, rivolto ad anziani e portatori di handicap, residenti nel Comune di San Teodoro, per un numero massimo di 65 partecipanti, con la finalità di favorirne l’aggregazione e la socializzazione, contrastarne le condizioni di isolamento e contribuire al loro benessere psicofisico. Il numero di partecipanti al soggiorno deve essere assicurato dalle offerte presentate, ma non comporta impegni ed obblighi di nessun tipo a carico dell’Amministrazione Comunale, qualora vi sia un numero di partecipanti inferiore.

Il presente avviso costituisce esclusivamente un invito alla manifestazione di interesse da parte di Associazioni di Volontariato di cui alla L. n. 266/1991 e di Associazioni di Promozione Sociale di cui alla L. n. 383/2000, finalizzato alla ricognizione e verifica della disponibilità a presentare il progetto di un soggiorno termale nella città di Abano Terme. L’Amministrazione si riserva di sospendere, interrompere, annullare o revocare in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, così come non dar seguito alla procedura stessa con l’affidamento del soggiorno, senza che, in detti casi, i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa a titolo risarcitorio o di indennizzo per le spese sostenute, neppure per mancato guadagno ovvero per costi correlati alla presentazione della manifestazione di interesse.

È condizione per la partecipazione alla selezione che le associazioni perseguano obiettivi di solidarietà, non traggano alcun profitto dalle loro prestazioni, a prescindere dal rimborso di costi e non procurino alcun profitto ai loro membri. Inoltre, l’attività delle associazioni può essere svolta da lavoratori unicamente nei limiti necessari al loro regolare funzionamento. Ai volontari possono essere corrisposte soltanto le spese effettivamente sostenute per l’attività fornita, nei limiti previamente stabiliti dalle associazioni stesse. Lo statuto delle associazioni deve contenere i seguenti elementi essenziali: - l'assenza di fini di lucro, la democraticità della struttura, l'elettività e la gratuità delle cariche associative; - la gratuità delle prestazioni fornite dagli aderenti e i criteri di ammissione e di esclusione di questi ultimi, i loro obblighi e diritti; - l'obbligo di formazione del bilancio, dal quale devono risultare i beni, i contributi o i lasciti ricevuti e le modalità di approvazione dello stesso da parte dell'assemblea degl iaderenti. Sono considerate associazioni di promozione sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi ei loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro enel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati aventi i requisiti stabiliti dall’art. 3, 4 e 5 della legge 07/12/2000, n. 383. Le associazioni aventi i requisiti dovranno presentare progetti che prevedano la realizzazione di un soggiorno termale ad Abano Terme, della durata di 14 giorni e 13 notti.

Caratteristiche del servizio e della proposta progettuale Il soggiorno termale, oltre le caratteristiche indicate nel progetto ed oggetto di valutazione, dovrà essere obbligatoriamente organizzato attraverso agenzia di viaggio che fornisca le necessarie garanzie tecniche (individuazione strutture, prenotazione viaggio, prenotazione autobus e quanto altro necessario ai fini organizzativi) ed assicurative, nonché di rimborso in caso di variazione e/o annullamento del programma, impossibilità alla partecipazione da parte di uno o più partecipanti. Ecco alcuni requisiti da rispettare indicati nel bando: Il soggiorno dovrà avere durata di 13 notti e 14 giorni. Il periodo di erogazione dello stesso dovrà essere previsto tra il 16.09.2018 ed il 29.09.2018 oppure tra il 23.09.2018 ed il 06.10.2018.

  • Partenze in aereo Andata/Ritorno da per Abano Terme da Olbia a Bologna, Verona o Venezia con volo direttoPartenza in mattinata e, trasferimento e sistemazione in Albergo il giorno 16 oppure 23 settembre 2018, in tempo utile per poter effettuare in giornata l’accettazione e la visita medica per le cure termali;
  • La partenza per il rientro del 14° giorno dovrà avvenire non prima delle 12:30/13:00, al fine di consentire a tutti di effettuare le cure termali del giorno; pertanto a seconda dell’orario di partenza dall’albergo, i soggiornanti potranno pranzare in albergo oppure dovranno essere dotati di pranzo al sacco, con costi a carico della ditta.
  • Il soggiorno deve essere svolto dal 16 settembre al 29 settembre 2018 oppure dal 23 settembre al 6 ottobre 2018 e comprendea) il trasporto delle persone anziane dal Comune di San Teodoro alle strutture alberghiere offerte dall’Associazione aggiudicataria e viceversa; b) l’organizzazione di escursioni; c) il supporto amministrativo per l’accesso alle terme; d) l’assistenzamedica in loco 24 ore su 24.
  • L’albergo dovrà essere minimo di 3 stelle, dotato di ampie camere con bagno e aria condizionata e sito in posizione centrale e con stabilimento termale interno (fornire il nominativo e l’indirizzo dell’albergo, e il relativo depliant).
  • La struttura alberghiera deve essere accessibile senza percorsi per strade in salita o gradinate; deve essere priva di barrierearchitettoniche tali da creare difficoltà agli ospiti (es. rampe di scalini che rendono difficoltoso l’ingresso), nemmeno all’interno dellesingole camere e dei bagni; deve essere priva di piani ammezzati raggiungibili solo da scale; deve avere una sala da pranzo con dimensioni adeguate a ricevere il gruppo di anziani; deve essere dotata di una sala soggiorno sufficientemente ampia, attrezzata con tavoli, sedie e tv ad uso comune, non coincidente con la sala da pranzo, per consentire agli ospiti momenti di incontro e ricreativi anche in caso di maltempo; deve essere dotata di impianti di condizionatori d’aria in tutti gli spazi comuni; il servizio alberghiero deve essere garantito presso una unica struttura, non deve prevedere passaggi esterni per il raggiungimento della sala ristorante, sala ricreativa, camere ed altri spazi della struttura messi a disposizione degli ospiti; tutte le camere delle strutture alberghiere devono avere gli stessi standard di qualità;
  • La struttura alberghiera deve essere ubicata al centro della località termale ovvero la sua collocazione deve consentire agli ospiti l’immediato accesso al centro della località termale ove, generalmente, sono presenti negozi e vengono organizzati manifestazioni destinate ai turisti;

Il vitto completo deve variare quotidianamente ed essere adeguato alle esigenze degli ospiti, garantendo la freschezza e la qualità dei cibi ipreparati. Il menù deve essere esposto entro le ore 19.00 del giorno precedente. La quota soggiorno dovrà comprendere il costo di una polizza assicurativa.L’associazione, in ogni caso, assume ogni conseguente responsabilità in qualsiasi sede, nel caso in cui tali assicurazioni non fossero state stipulate o il premio non fosse stato versato o le assicurazioni fossero state stipulate senza il pieno rispetto di tutte le clausole previste dall' Avviso. I pullman dovranno essere in regola e, in caso di richiesta, dovrà essere garantita la disponibilità di un pullman attrezzato(con pedana) per il trasporto dei disabili fisici. Il prezzo pro capite per la località termale deve comprendere inoltre: rinfresco di “benvenuto”; serata di “arrivederci". Dovranno essere previste almeno n. 2 (due) serate danzanti (almeno una la settimana). Le feste danzanti dovranno prevedere balli e consumazioni gratuite (bibite, spuntini dolci e salati). Dovranno essere previste tre escursioni di cui una d’intera giornata (da effettuarsi domenica 23 settembre 2018, nel caso la partenza sia prevista per il giorno 16.09.2018, oppure domenica 30 settembre 2018, nel caso la partenza sia prevista per il giorno 23.09.2018)e due di mezza giornata (una ogni settimana). Dovrà inoltre essere garantita all’Ente la possibilità di chiedere la variazione delle escursioni previste e proposte dal contraente. Le entrate a musei e/o attrattive diverse dovranno essere ricomprese nel prezzo aggiudicato. Devono essere garantiti12 giorni di cure termali;1 massaggio gratuito (da intendersi per ciascun partecipante). Il soggiorno termale deve prevedere la partecipazione e l’integrazione dei soggetti diversamente abili.

Commissione di Valutazione.Verranno ammesse alla co-progettazione le Associazioni facenti istanza di partecipazione in possesso dei requisiti di accesso, tenuto conto dell’ordine del punteggio attribuito al progetto secondo i parametri di seguito individuati. In caso di parità di punteggio verrà data priorità all’ordine cronologico di arrivo. Per avere diritto al finanziamento il singolo progetto dovrà ottenere almeno il 50 % del punteggio massimo. La Commissione avrà a disposizione criteri di valutazione fino ad un massimo di 100 punti.

Le Associazioni interessate dovranno presentare la propria candidatura al Settore Socio – Culturale del Comune di San Teodoro secondo le modalità descritte nell'avviso e trasmettere apposito progetto utilizzando la modulistica indicata. La somma complessiva di Euro 35.000,00 sarà ripartita a favore di n. 1 associazione, in forma singola o associata. Qualora il progetto presenti un costo complessivo superiore dovranno essere indicate le fonti di cofinanziamento, proprie o di Enti Pubblici o Privati.

All’associazione affidataria verrà inoltre riconosciuto una somma massima di rimborso spese pari a € 1.000,00 Detta somma sarà erogata previa presentazione di una autocertificazione che attesti che le spese stesse sono state effettivamente sostenute dall’Associazione per l’organizzazione del soggiorno termale, annualità 2018. Per visionare il bando completo con tutte le voci dell'avviso cliccare qui.