mercoledì, 08 dicembre 2021

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, spese elettorali: scatta obbligo di rendicontazione alla Corte dei Conti

L'avviso pubblico destinato a tutte le liste

Olbia, spese elettorali: scatta obbligo di rendicontazione alla Corte dei Conti
Olbia, spese elettorali: scatta obbligo di rendicontazione alla Corte dei Conti
Olbia.it

Pubblicato il 21 ottobre 2021 alle 14:29

condividi articolo:

Olbia. Elezioni archiviate, scattano gli obblighi di rendicontazione delle spese: l'avviso è del Comune di Olbia ed è rivolto a tutti i movimenti, le liste e i partiti che si sono presentati alle scorse consultazioni.

Nell'avviso si legge che "Sussiste nei loro confronti l’obbligo di presentare alla Corte dei Conti il consuntivo relativo alle spese per la campagna elettorale e alle relative fonti di finanziamento entro quarantacinque giorni dall’insediamento del Consiglio Comunale. Tale obbligo sussiste anche qualora non siano stati raccolti fondi. I consuntivi delle spese elettorali dovranno essere inviati direttamente alla Corte dei Conti, Sezione Regionale di controllo; Via Lo Frasso, 4, Cagliari in formato digitale (all’indirizzo [email protected]) o in plico cartaceo chiuso".

"Il mancato deposito del consuntivo può comportare l’applicazione di una sanzione pecuniaria da euro 50.000,00 a euro 500.000,00. Si precisa che l’obbligo di verifica sulle spese elettorali è stato introdotto con leggi n. 515/1993, n. 13/2014, n. 96/2012 e s.m.i. che attribuisce al Collegio istituito presso la Corte dei Conti Sezione regionale di controllo per la Sardegna, le attività di verifica della conformità a legge delle spese sostenute da partiti, movimenti, liste e gruppi di candidati, per le campagne elettorali nei Comuni con popolazione superiore ai 30.000 abitanti. Il presente avviso è disposto in ottemperanza alla comunicazione della Corte dei Conti - Sezione di controllo per la Sardegna, acquisita al protocollo del Comune di Olbia in data 14/10/2021 al n. 116551 e ai relativi allegati, cui si fa riferimento".

Nei moduli bisogna indicare di che tipo di fondi si tratta e come sono stati utilizzati.