sabato, 15 maggio 2021

Informazione dal 1999

Annunci, Necrologi

Olbia: piange la prematura scomparsa di Deborah Cisternino, fulgido esempio di generosità

Grazie a lei tre persone potranno sperare in una nuova vita

Olbia: piange la prematura scomparsa di Deborah Cisternino, fulgido esempio di generosità
Olbia: piange la prematura scomparsa di Deborah Cisternino, fulgido esempio di generosità
Patrizia Anziani

Pubblicato il 29 aprile 2021 alle 08:00

condividi articolo:

Olbia. La notizia della prematura scomparsa di Deborah Cisternino si è diffusa subito tra gli amici e colleghi che fino all'ultimo hanno sperato, pregato, che Debby, la loro carissima Debby potesse farcela. Amica di tutti, solare, instancabile lavoratrice è stata una voce gentile e premurosa del call center Meridiana - Air Italy, prima che la compagnia aerea con base Olbia venisse messa in liquidazione.
Debby, sempre sorridente con tutti, era una profonda amante della vita all'aria aperta, lo sport, il mare e i viaggi. Tutte passioni che condivideva con il suo amatissimo ed inseparabile marito Aldo de Laurentis e i tanti amici. Un profondo lutto che ha colpito la comunità olbiese e la sua famiglia. Deborah è morta a soli 44 anni e da ieri i suoi organi hanno dato una preziosa speranza di nuova vita a tre persone.
Debby era una ragazza profondamente altruista, donatrice e socia dell'AVIS Olbia. 
 
"Deborah Cisternino era, fra le tante belle cose, una donatrice di sangue e una socia Avis. Anche il suo sangue era, come tutta la sua vita, particolarmente prezioso perché appartenente ad un gruppo raro. Prima di lasciarci ha deciso di donare, la sua ultima donazione è datata Marzo 2021, e coerentemente con la sua esistenza, la famiglia ha deciso di regalare altra vita, acconsentendo all'espianto degli organi. Mancherà a tutta la comunità, e la stessa l'Avis, da oggi, è più povera. Nella certezza di rappresentare il sentimento di tutta la comunità Avisina, porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Debora". Con queste significative parole il Presidente dell'Avis Olbia, Gavino Felice Murrighile ,ha voluto ricordare commosso la giovane donatrice che con il suo ultimo gesto d'amore ha restituito il sorriso a tre persone. 
 
Oggi, giovedì 29 aprile, gli amici e tutta la città saluteranno per l'ultima volta Debby, fulgido esempio di altruismo e generosità,  stringendosi affettuosamente al marito e a tutti i suoi familiari.  Il funerale verrà celebrato alla 16.30 nel ripetto delle norme anti-Covid, presso la Basilica di San Simplicio. La salma partirà dall'Ospedale Giovanni Paolo II.