lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, cibo non sicuro: sequestrati 900 kg di pesce

Olbia, cibo non sicuro: sequestrati 900 kg di pesce
Olbia, cibo non sicuro: sequestrati 900 kg di pesce
Olbia.it

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle 15:54

condividi articolo:

Olbia, 23 dicembre 2019 - Poderosa operazione in favore della sicurezza alimentare da parte della Guardia Costiera con l'operazione "Mercato Globale" che si è svolto su scala nazionale e che ha visto protagonista anche la Direzione marittima di Olbia coordinata da comandante di vascello Maurizio Trogu. Nel periodo in cui è massima la commercializzazione di prodotti originati dall’attività di pesca, tale operazione garantisce che sulle tavole degli italiani non arrivino prodotti inidonei al consumo e pertanto potenzialmente pericolosi per la salute umana. Il personale della Direzione Marittima del Nord Sardegna, in questo breve lasso di tempo e nel territorio di competenza, ha svolto oltre 500 controlli sulla filiera della pesca sequestrandocirca 900 kg di prodotti ittico difforme alle prescrizioni nazionali ed internazionali. La maggior parte dei sequestri sono avvenuti da 3 grossisti, che sono stati multati per 4.500 euro. Più salata la sanzione per 6 ristoranti, ben 7.900 euro, a fronte però di soli 16 kg di pescato sequestrato. 100 i kg sequestrati nei punti di sbarco. Due pescherie sono state multate con 3.500 euro: sequestrati 14 kg di prodotto ittico.

Cronaca

Cronaca