martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Nasce GdV: l'associazione-laboratorio per valorizzare la Gallura

Nasce GdV: l'associazione-laboratorio per valorizzare la Gallura
Nasce GdV: l'associazione-laboratorio per valorizzare la Gallura
Olbia.it

Pubblicato il 08 ottobre 2016 alle 12:11

condividi articolo:

Olbia, 08 Ottobre 2016 - Nasce in Gallura una nuova associazione,Gallura da Valorizzare,un laboratorio che per i prossimi tre o quattro annianni avrà lo scopo di valorizzare tutto il territorio Gallurese. Le fasi principali del progetto, spiegano i promotori, saranno tre:

1 - Censimento delle potenzialità del Nostro Territorio

2 - Studio delle Potenzialità censite con l'ausilio di Specialisti dei vari Settori

3 - Produzione di idee concretizzabili al fine di progettare attività utili alla valorizzazione del Territorio.

"Scopo conclusivo sarà quello di generare Itinerari capaci di collegare tutte le potenzialità dei paesi che fanno parte del progetto (o dei paesi che si aggiungeranno) al fine di crescere insieme - si legge nel comunicato stampa -. La valorizzazione di un territorio passa, infatti, attraverso la sua conoscenza capillare e soprattutto attraverso il comune senso di appartenenza; da una parte non si può pretendere che qualcuno possa valorizzare quello che non sa di possedere, e d'altra parte non si può crescere da soli senza i paesi limitrofi". Gdv sarà, quindi, una Associazione composta da vari Laboratoriattivatinei seguenti paesi: Tempio Pausania (sede), Calangianus, Aggius, Luras, Bortigiadas, Berchidda, Luogosanto, Sant'Antonio di Gallura, Telti (in formazione).

Ogni Coordinatore dei paesi siede nel Consiglio del Direttivo Territoriale che coordinerà i lavori dei singoli laboratori e avrà compiti specifici di supervisione per le materie di cui è specialista.

Fanno parte del Consiglio Direttivo Territoriale, tra gli altri; Fabrizio Carta, Gaya Ducceschi, Francesco D'auria, Alessandro Ruggero, Guido Rombi, Marilù Soro, Roberto Gatto, Giacomo Calvia, Massimo Serra, Claudia Pulixi, Leonardo Lutzoni, Andrea Altana, Veronica Pilo, Daniela Baltolu, Alessandro Piga, Alessandro Secchi, Dante Dessena, Piergiacomo Pala, Giorgio Addis, Pietro Masia, Piera Pirredda.

La prima uscita pubblica è stata domenica 25 Settembre doveun centinaio di galluresi (e non solo) hanno scalato il monte Limbara.

"Un evento straordinario, immaginato, pensato, organizzato e fatto in una settimana; con poche parole astratte e tanta concreta determinazione. La stessa determinazione che metteremo nel raggiungere i nostri scopi sopra esposti -si legge nel comunicato -.Evento che si ripeterà non solo sul Limbara ma anche in tutti i paesi che fanno parte del progetto."