sabato, 25 settembre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

La Costa Smeralda inaugura l'isola ecologica a scomparsa

Una nuova tecnologia al servizio del decoro e della raccolta dei rifiuti in uno degli angoli più suggestivi della Sardegna

La Costa Smeralda inaugura l'isola ecologica a scomparsa
La Costa Smeralda inaugura l'isola ecologica a scomparsa
Olbia.it

Pubblicato il 01 giugno 2021 alle 10:31

condividi articolo:

Arzachena. Attraverso la pagina social del Comune di Arzachena apprendiamo dell'inaugurazione di un nuovo sistema di raccolta rifiuti, che riguarda insieme mabiente, raccolta rifiuti e impiego di nuove tecnologie:  "Il Consorzio Costra Smeralda ha inaugurato la prima isola ecologica a scomparsa situata nel bivio Romazzino - Capriccioli in sostituzione di quella esistente a vista.  È costituita da una piattaforma idraulica (SUBtainer) dotata di un pantografo di sollevamento per facilitare lo svuotamento dei contenitori. L’isola a scomparsa rientra tra i progetti previsti dal rinnovo della convenzione stipulata tra il Consorzio e il Comune di Arzachena siglata nel 2018" "Sarà un test per capire la reale funzionalità ed efficacia di questa tipologia di infrastrutture in quelle zone dove non è possibile intervenire con il servizio comunale del ritiro porta a porta. - prosegue la nota del Comune - Per l’Amministrazione comunale resta, comunque, fondamentale continuare a investire nella sensibilizzazione dei cittadini al rispetto delle regole del conferimento e all’ampliamento del ritiro dei rifiuti a domicilio anche in Costa Smeralda, così da assicurare un maggiore monitoraggio del territorio, delle utenze presenti e l’incremento delle percentuali di riciclo complessive".   Nella foto Massimo Marcialis, direttore del Consorzio, e Michele Occhioni, delegato all’Ambiente del Comune.