Da 426 giorni 18 ore 18 minuti 27 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Sport

Il Porto Rotondo ribalta il derby con il San Teodoro

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 19 Novembre 2018 – Nuova affermazione per la squadra olbiese che a San Teodoro ribalta il derby con la squadra di casa e arriva alla terza vittoria consecutiva grazie ai gol di Piccinnu e Budroni.

Il Porto Rotondo non si ferma più. La formazione gallurese fa suo anche il derby contro il San Teodoro e conquista la terza vittoria consecutiva nel campionato di Eccellenza. Successo in rimonta per la squadra di Marini, abile a reagire allo svantaggio e a capovolgere le sorti dell’incontro grazie alle reti di Piccinnu e Budroni.

Spesati article

Rinvigorito dalle ultime due prestazioni contro Tonara e Tortolì, il Porto Rotondo approccia bene la gara e costruisce delle interessanti trame di gioco. La gara, nel suo complesso, è equilibrata. I biancocelesti ci provano, ma anche l’undici di Pittalis ha due buone occasioni: la prima sugli sviluppi di una rapida ripartenza e la seconda dopo un falso rimbalzo in area che rischia di ingannare Melis.

Nel secondo tempo la partita diventa più vivace. Al 4’ i padroni di casa si portano avanti: dopo un rimpallo in area di rigore Infante si ritrova libero da marcature. I difensori del Porto Rotondo protestano per una posizione irregolare che però non viene ravvisata, e il numero 10 viola insacca incrociando bene con il mancino. La reazione olbiese non tarda ad arrivare: al 20’ Kozeli, lanciato in profondità, riesce a servire di testa il neo entrato Piccinnu, che scarica verso la porta di Margherito la sassata che vale l’1-1. Il Porto Rotondo crede nella possibilità di fare bottino pieno e continua a farsi vedere in avanti. Al minuto 35 arriva la rete che vale i tre punti: Deiana lascia partire un bel cross che Budroni gira di testa per l’1-2. Nel finale i padroni di casa si gettano in massa in avanti, ma non producono occasioni particolari. Il Porto Rotondo, invece, sciupa qualche contropiede, ma al 90’ può comunque condurre in porto un successo meritato.

“Sono soddisfatto della prestazione – afferma mister Marini – oggi si sono affrontate due squadre che sostanzialmente si equivalgono. Credo che la differenza l’abbia fatta la serenità che ci accompagna ora che siamo riusciti a sbloccarci in termini di risultati”. La classifica, ora, si fa un po’ più serena. Il Porto Rotondo, infatti, ora è fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Non si può negare che la squadra stia traendo grande fiducia dagli ultimi risultati e che riesca a scorgere prossime soddisfacenti mete da raggiungere.

San Teodoro-Porto Rotondo 1-2

San Teodoro: Margherito, Doddo, Biscu, Ferraro, Moro, Catalano, Spina, Aiana, Pilosu, Infante, Murgia. A disposizione: Corsi, Bazzu, Scano, Cavallaro, Carotti, Chiesa, Malatesta, Orecchioni, Crisci. Allenatore: Pittalis

Porto Rotondo: Melis, Deiana, Frisciata, S. Nieddu, Budroni, A. Rassu, Piemonte, Saggia, Mulas, Mascia, Kozeli. A disposizione: Deiana, Muzzu, Laconi, Fiori, Piccinnu, M. Nieddu, Muroni, Loddo, Usai. Allenatore: Marini

Marcatori: 4’ st Infante (ST), 20’ st Piccinnu (PR), 35’ st Budroni (PR)

Arbitro: Casula (assistenti: Serusi e Usai)

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto