Tuesday, 27 February 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Calcio, Cronaca, Sport

È morto Gigi Riva: addio a "Rombo di Tuono"

La scomparsa intorno alle 19:30

È morto Gigi Riva: addio a
È morto Gigi Riva: addio a
Camilla Pisani

Pubblicato il 22 January 2024 alle 19:58

condividi articolo:

Olbia. È con profonda tristezza che salutiamo Gigi Riva, la leggenda del calcio italiano, il cui cuore si è fermato all'età di 79 anni. Il campione, noto affettuosamente come "Rombo di Tuono", è deceduto all'ospedale Brotzu di Cagliari, dove era stato ricoverato domenica dopo un malore a casa.

Gigi Riva, simbolo del calcio sardo e nazionale, ha scritto pagine indelebili nella storia dello sport italiano. La sua carriera straordinaria è stata segnata da successi, talento e una dedizione instancabile al gioco che lo ha reso una figura amata e rispettata in tutto il paese.

Domenica scorsa, Riva è stato ammesso nel reparto di Cardiologia dell'ospedale Brotzu a seguito del malore. Inizialmente, le sue condizioni non sembravano destare preoccupazioni e si prospettava la possibilità di un intervento al cuore. Tuttavia, nel corso della giornata, le sue condizioni hanno preso una piega inaspettata.

Il bollettino medico diffuso nel pomeriggio aveva fornito un quadro rassicurante: "Il paziente è sereno e le sue condizioni generali sono stabili. Attualmente è sotto sorveglianza del personale sanitario e accudito dai famigliari. Nei prossimi giorni si proseguirà con gli accertamenti clinici del caso."

La serata, invece, ha portato un repentino peggioramento delle condizioni, culminato nella triste notizia della sua scomparsa poco dopo le 19:30.

Gigi Riva rimarrà per sempre nei cuori degli appassionati di calcio. La sua eredità sportiva continuerà a ispirare le nuove generazioni e a rappresentare un capitolo indelebile nella storia dello sport italiano. La sua assenza sarà profondamente sentita, ma il ricordo del suo contributo straordinario al calcio vivrà per sempre.