Friday, 19 July 2024

Informazione dal 1999

Politica

ASL Gallura, Li Gioi: "Visita Bartolazzi apre al dialogo e alla valorizzazione delle eccellenze"

ASL Gallura,  Li Gioi:
ASL Gallura,  Li Gioi:
Patrizia Anziani

Pubblicato il 15 June 2024 alle 19:00

condividi articolo:

Olbia. L’arrivo a Olbia del dottor Armando Bartolazzi, il nuovo assessore all’Igiene, Sanità e all’assistenza sociale della Regione Sardegna, segna un momento significativo per il settore sanitario dell'isola.  La visita rappresenta l'inizio di un dialogo costruttivo tra la nuova giunta regionale guidata da Alessandra Todde e i professionisti della salute della Gallura. Bartolazzi è stato accolto, assieme a Carla Fundoni e Paolo Tecleme, rispettivamente presidente della Commissione Sanità e capo di gabinetto, dai vertici della Asl Gallura, Marcello Acciaro e Raffaele De Fazio sottolineando l'importanza di questa collaborazione interistituzionale.

La scelta del presidio sanitario Giovanni Paolo II di Olbia come tappa per le visite in Gallura riflette un riconoscimento della città come fulcro di vitalità e dinamismo, soprattutto in vista della stagione estiva.

“Questo è un bell’ospedale. Io mi aspetto, e spero, che ci siano eccellenze che siano messe nelle condizioni di lavorare al meglio” ha esordito Bartolazzi. “Nella mia precedente esperienza di ricognizione in altre strutture ho visto diverse eccellenze un po’ mortificate, diverse cose che potrebbero essere migliorate, quindi lo scopo di questa visita è capire”.

Nel corso della mattinata l’assessore ha incontrato gli esponenti delle sigle sindacali e i medici primari della Asl gallurese, chiedendo loro di esporre “le criticità, le eccellenze, le problematiche, le cose che dovrebbero essere discusse. È una riunione aperta dove ognuno deve dire liberamente quello che pensa”.

L'obiettivo di Bartolazzi è chiaro: ascoltare le preoccupazioni e le proposte del personale sanitario per tracciare un percorso di miglioramento e innovazione. Le sue parole rivelano un desiderio di valorizzare le eccellenze locali e di promuovere condizioni ottimali per la loro attività. Questa apertura al dialogo e al cambiamento è stata sottolineata anche da Roberto Li Gioi, portavoce del Movimento 5 Stelle nel Consiglio regionale e presidente della Quarta Commissione Consiliare, il quale ha evidenziato la produttività della giornata e la capacità di ascolto dell'assessore.

“L'approccio propositivo dell’assessore Bartolazzi, che unisce esperienza medica e visione amministrativa, potrebbe segnare una svolta per la sanità gallurese e sarda.- ha affermato il portavoce  pentastellato- La sua visita a Olbia è solo il primo passo di un impegno più ampio che mira a rafforzare il sistema sanitario gallurese e regionale, rendendolo più efficiente nell'uso delle risorse e più reattivo alle esigenze dei cittadini. Con questa nuova direzione, la Regione Sardegna si avvia verso un futuro in cui la salute e il benessere dei suoi abitanti sono al centro delle politiche sanitarie, con l'obiettivo, nel medio e lungo termine di creare un sistema sanitario all'avanguardia, capace di rispondere con eccellenza alle sfide del presente e del futuro” ha concluso Li Gioi.

Presente all’incontro con i medici anche Maddalena Corda, consigliera di minoranza del Comune di Olbia, che ha ringraziato l’assessore per la “graditissima visita” auspicando proficui rapporti di collaborazione tra politica regionale e amministrazione locale al fine di dare risposte certe ai cittadini.  

A fine lavori l’esponente della giunta Todde è stato accompagnato in visita al Pronto Soccorso olbiese, uno dei pochi in Sardegna che non ha mai chiuso neanche nel periodo difficile della pandemia. Nel pomeriggio la delegazione politica si è infine recata in visita al Mater Olbia.