Da 486 giorni 2 ore 11 minuti 45 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

Sos Aranzos e il paradiso perduto: fioccano le discariche abusive

Phone Doctor 1400

spazzatura-sos-aranzos

Olbia – A volte, guardando le numerose discariche abusive che spuntano come funghi sul territorio, ci si chiede se si tratti di sola ignoranza o di puro masochismo. Sì, perchè trattare in questa maniera l’unico vero oro della Sardegna (cioè l’ambiente, il paesaggio, la natura) ha sicuramente una componente masochistica che non si può trascurare. L’ultimo paradiso violentato è quel piccolo gioiello chiamato Sos Aranzos che si trova a cavallo tra il Comune di Olbia e quello di Golfo Aranci. Una piccola baia benedetta dall’acqua cristallina e dalla macchia mediterranea, lontana dal caos cittadino e vicinissima alla rilassatezza golfarancina. Un luogo perfetto per passeggiare, portare a spasso il cane, andare al mare, viverci, andarci in vacanza (anche d’inverno). Eppure, c’è chi trasforma questi luoghi isolati e puri in discariche abusive. Come se in Sardegna, al pari delle altre regioni civilizzate, non esistessero i cassonetti e i servizi per la raccolta dei rifiuti urbani o ingombranti. Una vera e propria sconfitta per la società, ma anche per l’economia dei sardi. Se chi fa queste cose si rendesse conto di quanta ricchezza, in altre parti d’Europa, racimolano con le bellezze naturali ci penserebbe due volte a inquinare impunemente. Se non per illuminazione salvifica, almeno per sano egoismo. Ma intanto, mentre non ci si rende conto di quanto si perde in termini economici e salutari, si continua a inquinare in nome di una certa “furbizia”.

Spesati article

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto