Da 301 giorni 15 ore 53 minuti 3 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Smartimport Marta Sanna bonus idrico
Cronaca Gallura

Loiri, rapinano anziano: arrestato residente a Olbia

Spesati orizzontale

Olbia, 10 ottobre 2018 – Nuova operazione dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Bono: l’Arma ha arrestato uno dei presunti autori della rapina avvenuta a Loiri lo scorso 17 gennaio ai danni di un anziano solo e con difficoltà motorie.

In manette è finito un uomo di 39 anni, pregiudicato e residente a Olbia: il suo arresto è il frutto di una lunga indagine portata avanti dalla Stazione dei Carabinieri di Loiri Porto San Paolo che è durata diversi mesi.

Spesati article

Questa la ricostruzione della rapina compiuta dai Carabinieri: “Quella notte la vittima si trovava da sola presso la propria abitazione di Loiri (SS) e si stava riscaldando davanti al camino a causa del freddo intenso quando, all’improvviso, hanno fatto irruzione in casa due sconosciuti, incappucciati e con i guanti, che lo hanno preso con la forza, legato ai polsi con delle fascette di plastica, utilizzate come se fossero delle manette, e imbavagliato utilizzando del nastro adesivo applicato sulla bocca per impedirgli di urlare e chiedere aiuto. Una volta imbavagliato, i due hanno chiesto dove tenesse le armi che aveva detenuto regolarmente in passato (non sapendo che gli erano state ritirate proprio dai Carabinieri qualche tempo prima, perché non aveva più titolo per tenerle) e si sono impossessati di alcuni gioielli. Mentre erano impegnati, invano, a cercare le armi, i due malviventi sono stati interrotti da una vicina di casa che aveva bussato alla porta per assicurarsi delle condizioni dell’amico che vive da solo e si sono dati alla fuga uscendo da una finestra sul retro scappando a piedi e facendo perdere le proprie tracce nella zona boschiva che si trova alle spalle del centro abitato”.

L’indagine è stata condotta senza sosta dai Carabinieri della Stazione di Loiri Porto San Paolo e della Sezione Operativa di Olbia, con la collaborazione del RIS di Cagliari.

Secondo quanto riportato dall’Arma, il contributo della squadra rilievi dei Carabinieri di Olbia e del RIS sono stati fondamentali: proprio grazie ad un sopralluogo scrupoloso e dettagliato è stato possibile individuare il Dna che sarebbe riconducibile a uno dei presunti rapinatori.

“Ora T.B. si trova presso il carcere di Nuchis (SS) a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che procederà ad interrogarlo nei prossimi giorni”, concludono i Carabinieri nella nota stampa.

Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Studio Dentistico Satta articolo
In Alto