Da 462 giorni 14 ore 28 minuti 51 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Olbia

Olbia: una città turistica senza bagni pubblici

Parco Porto Conte

Olbia, 12 marzo 2019 – La vicenda del 41enne olbiese che ha preso 5000 euro di multa per essere stato sorpreso a orinare contro il muro di un’abitazione di via Delle Terme ha riportato al centro delle discussioni olbiesi una delle problematiche che, ancora, non è stata risolta.

Stiamo parlando dell’assenza di veri e propri bagni pubblici che possano prevenire alcuni spiacevoli inconvenienti. In primis multe salate, ma anche degrado e “cattive abitudini”.

Spesati article

Gli “orinatori seriali” non sono solo gli avventori della movida del fine settimana, tutt’altro. Secondo alcune testimonianze, anche alcuni crocieristi – negli anni passati – sarebbero stati visti orinare di giorno sull’uscio di alcune case del centro.

Una situazione per nulla simpatica, dovuta a due fattori: da una parte l’assenza di bagni pubblici veri e propri, dall’altra la refrattarietà ad entrare in un bar e fare una consumazione (anche piccola) per usufruire dei servizi igienici.

Le uniche alternative pubbliche esistenti sono due: i servizi igienici del Museo Archeologico e i bagni del parcheggio coperto di San Simplicio.

I primi seguono gli orari del museo, i secondi sono un po’ fuori mano.

Dunque, servono i bagni pubblici in centro? Probabilmente sì, del resto la nostra è una città turistica.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto