domenica, 24 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia home port: domani 413 turisti tedeschi saliranno sull'Aida Vita

Olbia home port: domani 413 turisti tedeschi saliranno sull'Aida Vita
Olbia home port: domani 413 turisti tedeschi saliranno sull'Aida Vita
Olbia.it

Pubblicato il 24 giugno 2014 alle 15:03

condividi articolo:

Olbia, 24 Giugno 2014 - Scalo straordinario e primo esperimento di home port per una nave da crociera straniera ad Olbia. Mercoledì mattina, intorno alle 11.00, con provenienza da Palma di Maiorca, la tedesca Aida Vita approderà all’Isola Bianca per un imbarco record di crocieristi in arrivo dalla Germania. La nave, che quest’anno ha già previsto in calendario 13 approdi, ne aggiungerà, proprio domani, uno extra per far salire a bordo una comitiva di 413 tedeschi e proseguire il suo tour nel Mediterraneo. Il gruppo organizzato, infatti, raggiungerà la città in aereo e si imbarcherà, in diversi momenti della giornata, sulla nave che sosterà in porto fino alle 22, orario di partenza per il porto di Ajaccio. Un evento, quindi, che può essere considerato straordinario e che va ad aggiungersi al curriculum dello scalo olbiese. A parte i turn around di Msc e Costa che, dal 2010, hanno permesso a migliaia di cittadini sardi di imbarcarsi e sbarcare ad Olbia per una sette notti nel Mediterraneo, quello di domani, infatti, si appresta a diventare il primo esperimento di vero e proprio home port, con connessione aeroporto – porto e l’attivazione di inedite procedure di imbarco. Come accade per tutti gli altri porti big, sarà la compagnia stessa ad organizzare sottobordo l’accoglienza dei passeggeri, con appositi stand per il check in, info point e attività di intrattenimento. Autorità portuale e Sinergest, invece, provvederanno a mettere a disposizione i bus navetta gratuiti per i passeggeri che, in attesa della partenza delle 22, vorranno fermarsi qualche ora in città per un giro di shopping. “Quello di mercoledì è sicuramente il primo imbarco record di crocieristi dal porto di Olbia – spiega Nunzio Martello, Commissario straordinario dell’Autorità portuale del Nord Sardegna – un primo esperimento di home port per il nostro scalo. Rispetto al passato, siamo chiamati a ricevere oltre 400 passeggeri stranieri che arriveranno in giornata in città grazie ai numerosi collegamenti aerei attivi sulla Germania. Un sistema, quello aereo – nave da crociera che, se curato con particolare attenzione, potrebbe dar vita ad una nuova ed importantissima forma di economia per il territorio”.