Da 218 giorni 4 ore 36 minuti 12 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Spesati orizzontale
Cronaca Sardegna

Con Monumenti Aperti oltre 800 luoghi della cultura da visitare

Tantissime tappe fino a giugno

Prink 1400

Olbia, 14 aprile 2018 – Monumenti aperti, la storica manifestazione nata in Sardegna più di vent’anni fa, partirà per la prima volta dalla Puglia, a Bitonto. L’evento prenderà il via questo fine settimana, per proseguire nell’isola e tornare, ad ottobre, nella Penisola, a Ferrara e Copparo in Emilia Romagna.

Tema di questa edizione, coordinata da Imago Mundi onlus, è “Cultura, patrimonio comune”: la manifestazione rientra infatti tra le iniziative scelte dalla Comunità europea per celebrare l’Anno europeo del patrimonio culturale.

Sono sessanta i comuni sardi coinvolti da Monumenti aperti dal 21 aprile al 3 giugno, tra cui varie new entry come Cossoine, Pabillonis, Sant’Anna Arresi, Seneghe, Torralba, Terralba e Tramatza. Con ottocento luoghi della cultura aperti al pubblico e 18mila volontari che li racconteranno, Monumenti Aperti si prefigura sempre più come un progetto di carattere nazionale, che punta alla destagionalizzazione, col pieno coinvolgimento delle attività produttive.

Tra i siti da visitare anche la chiesa di Santa Maria di Uta, il Castello Malaspina di Bosa, le miniere di Arbus, la caserma Ederle e la cascata Sa Spendula a Villacidro: la manifestazione, da sempre molto seguita e partecipata, l’anno scorso ha contato 318mila firme.

morostesa abbigliamento olbia made in italy prima pagina
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Solarsi bollette fotovoltaico olbia acconto zero
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Solarsì 1400
In Alto