Da 1019 giorni 16 ore 55 minuti 57 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Cronaca Olbia

L’orgoglio di Olbia è per Marco Azara, nuovo talento in ascesa

Brili immobiliare 1400

Olbia, 12 dicembre 2019 – Anche stavolta il cuore della  città di Olbia sussulta  per un nuovo talento musicale che si sta facendo largo sui palchi italiani.

Marzo Azara classe ’88  è ormai entrato nella testa di molti amanti della musica italiana grazie al suo originale riff di una famosa hit di Salmo: Il cielo in una stanza che ha vinto ben tre dischi di platino.

Studio Dentistico Satta 300

X-Factor è stato un altro trampolino di lancio per l’olbiese che ha avuto fin da piccolo una grande  passione per la musica.  Ci racconta dei suoi inizi nel pieno fermento musicale italiano: “Ho cominciato a suonare all’età di 11 quando, nei primi anni a cavallo del nuovo millennio Olbia stava vivendo un vero slancio nella  scena musicale. Molta varietà di stili e di gruppi, e un grande  spessore artistico. Io mi sentivo molto  attratto dal movimento musicale cittadino, e volevo farne parte a tutti i costi. Un sogno il mio che stava prendendo forma proprio quando ricevetti la mia prima chitarra per la promozione a scuola”.

C’è tanta passione e trasporto nei suoi racconti che traspare ancora  una luce speciale negli occhi di  Marco, a distanza di anni. La musica è stata sempre la sua forza per andare avanti, credendo in se stesso contro gli ostacoli che inevitabilmente si sono succeduti lungo il suo percorso professionale e di vita.

“Per quanto potesse sembrare facile, il ruolo dell'”artista” o “musicista” 20 anni fa’ era un ruolo marginale, ti faceva sembrare un poco di buono o uno che aveva poca voglia di fare. E così forse anche per  allontanare da me proprio qualche antipatico preconcetto che poteva venirmi cucito addosso  mi decisi a  lavorare nella cucina del ristorante di famiglia. Così facendo riuscii a  tirare su i soldi necessari  per comprare la strumentazione che mi serviva.  Insieme ad altri amici folli per la musica come me, ormai avevamo messo su un gruppo musicale  e volevamo suonare  la nostra musica girando la Sardegna”

Marco ci racconta come già all’età di appena 13 anni iniziò con le sue prime esibizioni live qui a Olbia a cui seguirono un paio di anni dopo, i vari palchi qui sull’Isola. Progetti giovani con in tasca un pugno di sogni e l’adrenalina giusta per suonare. Non tardarono ad arrivare i primi ep  di inediti, e le  esperienze  negli  studi di registrazione che lo  portarono a registrare delle parti di chitarra fino a Amsterdam, presso lo  lo studio di un artista francese.

Marco non si fa mancare nulla e nel 2010 decide che è tempo di compiere un’esperienza all’estero, trascorrendo così circa un’anno in varie città del sud della Spagna. Lì trova anche lavoro  come responsabile di un ristorante italiano e da questa esperienza ne uscirà arricchito umanamente e professionalmente.

“Al mio rientro ad Olbia ho  messo a frutto quanto maturato  durante la esperienza lavorativa  in Spagna, trasferendo questo bagaglio di esperienze nel  nostro ristorante di famiglia,. Eppure la musica non mi ha mai abbandonato un solo istante malgrado il poco tempo e i tanti sacrifici”.

Poi la svolta musicale che arriva con Salmo che incontra casualmente   in un locale a Olbia  in cui stava partecipando ad una jam session tra amici. 
“Salmo era stato contattato per una possibile apertura ai live di Jovanotti nel “Tour negli stadi 2015 cc”. E così  in maniera del tutto inaspettata mi propose di entrare a far parte della sua band per il  tour. Inutile dire quale sia stata la mia risposta. Passare  da un locale  con di fronte  qualche decina di amici, a suonare davanti a decine di migliaia di persone negli stadi in giro per l’Italia”.

Ora Marco non deve di certo  più dimostrare a nessuno di dedicarsi alla musica per mancanza di voglia di fare, perchè di quella ne ha davvero da vendere. Partecipa a masterclass tecniche e continua il sodalizio artistico con Salmo.

Aspettiamo di vederlo al prossimo live  facendoci trasportare  da uno dei suoi  inconfondibili riff che sanno cullarci e farci battere forte il cuore! 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto