mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Dopo il Doner Kebab controlli più serrati da parte della Polizia di Stato

Dopo il Doner Kebab controlli più serrati da parte della Polizia di Stato
Dopo il Doner Kebab controlli più serrati da parte della Polizia di Stato
Olbia.it

Pubblicato il 01 giugno 2015 alle 17:46

condividi articolo:

Olbia, 01 Giugno 2015 - In seguito ai controlli che hanno portato alla chiusura del Doner Kebab di Piazza Matteotti ad Olbia, il personale della Squadra Amministrativa della Questura di Sassari ha dato vita a una serie di controlli mirati nei confronti di numerosi bar, esercizi di somministrazione e vendita di alimenti e bevande, sale giochi e di raccolta scommesse, discoteche e locali soggetti ad autorizzazione di polizia.

L'operazione, condotta con il concorso dei Commissariati di Olbia e Porto Cervo, dei Vigili del Fuoco e della ASL di Olbia, ha permesso di accertare varie violazioni di carattere penale ed amministrativo in materia di sicurezza, di incolumità pubblica e di igiene degli alimenti, per le quali sono state contestate sanzioni pari a oltre 10.000 euro.

Inoltre, sempre nell'ambito del medesimo servizio congiunto la ASL di Olbia ha disposto la chiusura di un kebab gestito da cittadini pakistani, mentre per un secondo kebab sono in corso più approfonditi accertamenti.

Una nota discoteca di Porto Cervo è stata trovata mentre operava senza alcuna autorizzazione. I responsabili, avvisati delle conseguenze cui si esporrebbero in caso di prosecuzione dell'attività, sono stati segnalati all'Autorità Giudiziaria di Tempio Pausania.

I controlli di polizia proseguiranno per tutto il periodo estivo.