Da 874 giorni 20 ore 50 minuti 0 secondo questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Sport

Con il Raid degli Oliveti si va alla scoperta della Sardegna

Brili immobiliare 1400

Olbia, 19 novembre 2019 –  C’è grande attesa tra gli amanti delle due ruote che intendono chiudere l’anno all’insegna dell’avventura in moto.

E’ in programma per il prossimo 14 dicembre il ritorno del Raid degli Oliveti. L’appuntamento vuole essere il primo raid motociclistico non competitivo che va alla  scoperta degli oliveti più belli  della nostra Sardegna. L’appuntamento è giunto ormai alla sua terza edizione e prevede la partenza da  Cagliari  con arrivo in cima al Montiferru, nella Sardegna centro-occidentale a quasi mille metri d’altitudine.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

L’evento è organizzato dall’Associazione Pastori in Moto A.S.D.,  che dal dal 2017 è il  riferimento internazionale per il mototurismo in Sardegna. L’associazione  offre il più dettagliato archivio bilingue di itinerari dell’isola per i  viaggiatori su due ruote. Si intende promuovere così   l’alta qualità dell’offerta enogastronomica, culturale e naturalistica sarda. Pastori in Moto ha costituito e messo a disposizione dei motociclisti risorse uniche affinché la Sardegna sia e resti la meta più ambita di ogni mototurista del mondo.

Il tracciato è stato studiato sapientemente per non annoiarsi durante il percorso alternando momenti di guida più impegnativa, a distanze da coprire godendosi il meraviglioso panorama degli olivicoli sardi. Si  potrà ammirare l’olivo millenario del piccolo borgo di Sini che prevarrà di sicuro su tutto il panorama circostante.

Il raid sarà percorribile in due avvincenti  varianti di circa 200 km: una stradale, e una che alterna gli  sterrati di media difficoltà a passaggi  su strade panoramiche da   percorrersi insieme a un tour leader o in  completa autonomia, utilizzando la traccia GPS fornita dall’associazione organizzatrice Pastori in Moto.

Tutto il percorso sarà seguito da un team composto da medici e  tecnici, e per questa edizione sarà presente   anche  una vera celebrità dell’agonismo italiano come apripista: il dakarista sardo Maurizio Sanna.
Al traguardo verrà allestita una vera e propria area riposo denominata Raid Camp,tra  querce secolari che imporrà una  nuova vera sfida alla scoperta della Sardegna invernale.

Una giornata sarà inoltre completamente  dedicata al  Raid ADV LAB training su navigazione e guida fuoristrada su maxi-enduro con degustazione finale di prestigio. Il resto delle informazioni al sito ufficiale raidoliveti.com. Il Raid degli Oliveti è stato possibile grazie al supporto  di alcuni tra  i produttori d’olio più prestigiosi della  nostra Sardegna (Accademia Olearia, Cannavera, Gariga, Ozzastrera, Masoni Becciu ed altri), e da  pressoché tutti i concessionari moto sardi più importanti (Il Centauro, KTM Planet Motors, Marco Moto Kawasaki) e da Coldiretti, Continental Italia, C&M Motors, Sasso Gomme, Cantina Olianas, Is Perdas Resort.

Non resta che indossare il casco e farsi guidare su questi tracciati meravigliosi alla scoperta delle meraviglie sarde che non cessano di stupire. Prudenza e doppio lampeggio a tutti.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto