Da 1016 giorni 20 ore 39 minuti 58 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Cronaca Gallura

Canale tombato in via del Nuraghe: scatta il sequestro

++ CORSO D'ACQUA TOMBATO IN VIA DEL NURAGHE ++Operazione in corso della polizia locale di Olbia. Sequestrato il tombamento di un affluente del Río Siligheddu. La zona è classificata come Hi4: massimo rischio idrogeologico

Posted by Olbia.it on Venerdì 16 ottobre 2015
DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 16 Ottobre 2015 – Questa mattina la Polizia Locale di Olbia, guidata dal comandante Gianni Serra, ha sequestrato parte di un terreno situato alla fine di via del Nuraghe: una strada, questa, a sua volta situata in zona Sa Fossa, ricca di corsi d’acqua e di case abusive entrate a far parte del patrimonio comunale. Il sequestro riguarda l’interramento di un affluente del rio Siligheddu.

I lavori: tubolare e interramento. In seguito a dei controlli fatti con il drone nelle aree alluvionate, gli agenti della Locale hanno individuato dei movimenti terra sospetti. Da qui è scaturito il controllo di questa mattina. La Polizia Locale ha trovato un corso d’acqua quasi completamente tombato con l’ausilio di un tubolare in cemento e un conseguente interramento. L’opera è situata in un’area Hi4: massimo rischio idrogeologico.

Studio Dentistico Satta 300

La difesa del proprietario. Quell’appezzamento di terreno, utilizzato solo come deposito, è al momento in bilico tra una vecchia e una nuova proprietà: in vigore vi è solo un concordato di vendita. Il quasi nuovo proprietario, giusto sul posto in seguito alla convocazione della Polizia Locale, è uno stimatissimo olbiese, conosciuto da tutti per la sua serietà. Secondo le testimonianze raccolte dagli agenti della Polizia Locale, l’uomo non era a conoscenza dell’esistenza di questo corso d’acqua che, all’atto del concordato, pare sia stato indicato come semplice canale di scolo e dunque non sottoposto a nessun vincolo di tutela. Pare, inoltre, che il canale suddetto non sia presente nelle carte in possesso del quasi neo proprietario. Carte, queste, che sono state messe a disposizione alla Polizia Locale di Olbia. L’interramento del canale, che per il proprietario era solo un canale di scolo per le acque piovane, sarebbe stato fatto solo per permettere il passaggio dei mezzi da una parte del terreno all’altra. I tubolari avrebbero avuto lo scopo solo di incanalare l’acqua e creare il passaggio.

Il sequestro. La vicenda è ovviamente in evoluzione. Sarà un giudice a districare la matassa delle responsabilità. Intanto, però, il canale è stato fatto e quella porzione di terreno è stata sequestrata. Nelle carte in possesso della Polizia Locale, carte del GIS dell’Aeronautica militare, il canale “incriminato” è invece segnato. Il quasi neo proprietario dell’area è stato denunciato e il fascicolo è passato nelle mani della Procura di Tempio.

olbia canale interrato gianni serra sa fossa drone polizia locale canale tombato 004 olbia canale interrato gianni serra sa fossa drone polizia locale canale tombato 002 olbia canale interrato gianni serra sa fossa drone polizia locale canale tombato 005 olbia canale interrato gianni serra sa fossa drone polizia locale canale tombato 009

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto