Da 739 giorni 13 ore 42 minuti 52 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Olbia

Air Italy: sit-in all’aeroporto

Spesati orizzontale offerte

Olbia, 11 febbraio 2020 – Mentre i dipendenti cercano di riprendersi dallo shock causato dalla messa in liquidazione di Air Italy, i sindacati si preparano ad affilare metaforicamente i coltelli.

Questa sera, le parti sociali si sono incontrate all’aeroporto di Olbia per rilasciare alcune interviste alla tv nazionale. Domani mattina, invece, è previsto un sit-in sotto la palazzina di Air Italy: da sempre cuore amministrativo dell’azienda.

Spesati article pellet

Intanto, arrivano le prime reazioni politiche.

“La decisione dei soci di Air Italy di mettere in liquidazione l’azienda è purtroppo l’inevitabile risposta alle difficoltà che da tempo la compagnia stava incontrando in un mercato sempre più globalizzato e competitivo, ed è una scelta che non può lasciarci certo indifferenti”, afferma il presidente della Regione Christian Solinas.

“La Regione seguirà con la massima attenzione gli sviluppi della vicenda, pensando in primo luogo alla serenità e al futuro dei lavoratori di Air Italy, e senza cambiare la strategia portata avanti finora per garantire il diritto alla mobilità dei sardi”, continua Christian Solinas, che ha scritto ai ministri dei Trasporti, Paola De Micheli, e dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, sollecitando un incontro urgente.

Roberto Li Gioi, consigliere regionale Movimento 5 Stelle: “A questo punto tutte le società del gruppo Alisarda e Meridiana devono farsi carico di questa situazione disperata garantendo continuità lavorativa alle professionalità di alto livello che oggi sono state messe sulla strada. Un appello che rivolgo anche alla Geasar, la società che da 40 anni gestisce l’aeroporto di Olbia i cui bilanci hanno sempre dimostrato grande solidità finanziaria. È necessario l’impegno di tutti per non compromettere seriamente il futuro del tessuto economico olbiese e di gran parte della Gallura”.

Pietro Carzedda, neo commissario Zona Omogenea Olbia Tempio: “Le Istituzioni hanno il dovere morale di trovare una soluzione per tutti i lavoratori al quale va la massima solidarietà”.

Settimo Nizzi, sindaco di Olbia: ” La messa in liquidazione di Airitaly è una notizia drammatica per le tante famiglie coinvolte, fin da ora stiamo sollecitando l’immediata convocazione di un tavolo di concertazione politico a sostegno dei nostri corregionali. Massima solidarietà ai dipendenti, vittime di una situazione che abbiamo cercato in tutti i modi di scongiurare”.

Angela Deiana Galiberti – Patrizia Anziani

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto