giovedì, 05 agosto 2021

Informazione dal 1999

Politica

Zona gialla senza coprifuoco: anche l'Isola ci spera

Le ultime notizie dal Governo fanno crescere le speranze

Zona gialla senza coprifuoco: anche l'Isola ci spera
Zona gialla senza coprifuoco: anche l'Isola ci spera
Patrizia Anziani

Pubblicato il 28 aprile 2021 alle 03:00

condividi articolo:

Olbia. Le ultime notizie dal Governo aprono nuove speranze anche per la Sardegna, che al momento, tra le regioni italiane è quella che paga più di tutte lo scotto della zona rossa nonostante l'indice Rt sia sotto 1. L'esecutivo di Draghi, grazie all'accordo nella maggioranza che lo sostiene, si è riproposto di rivedere a maggio alcuni punti dolenti di una serie di restrizioni per arginare la pandemia, a partire dal contestatissimo coprifuoco.
 
Se i dati dei contagi e il coefficiente di riempimento degli ospedali lo consentiranno, e se la campagna vaccinale sarà a buon punto, anche l'Isola potra sperare almeno nella zona gialla con anche una riduzione dell'orario di coprifuoco fino ad azzardare, se ci saranno delle novità incoraggianti sui contagi, nella speranza della sua abolizione.  In queste ore la petizione per dire no al coprifuoco, indetta in tutta Italia dalla Lega Salvini, ha già raccolto oltre 100 mila firme: “La libertà vince! Grazie alla battaglia della Lega e grazie anche alle vostre preziose firme - scrive su Facebook il leader Salvini - il governo si impegna a rivedere già a maggio limiti, chiusure e divieti, a partire dal coprifuoco, se i dati continueranno a migliorare, come accade da giorni, con ricoverati e contagiati in netto calo. Niente coprifuoco, chiusure e divieti a oltranza fino a giugno o addirittura luglio come voleva qualcuno”.