Sunday, 23 June 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca, Generale, Salute

Sanità Olbia, proclamato sciopero per il 19 febbraio

24 ore di stop in tutte le strutture sanitarie

Sanità Olbia, proclamato sciopero per il 19 febbraio
Sanità Olbia, proclamato sciopero per il 19 febbraio
Barbara Curreli

Pubblicato il 10 February 2024 alle 13:35

condividi articolo:

Olbia. È sciopero della sanità in Gallura, proclamato per tutta la giornata del 19 febbraio, poiché non è stato raggiunto nessun accordo tra la Cgil, il prefetto e i vertici della ASL Gallura sulla vertenza sanità: il tavolo convocato a Sassari nella giornata di giovedì 8, non ha portato ai risultati sperati da Fp Cgil, Uil Fpl, Nursid e Rsu Asl Gallura che hanno esposto le numerose criticità del settore soprattutto nei territori del nord dell'isola e della Gallura. L'astensione dal lavoro è proclamata su tutti i turni e cicli di lavoro, dalla mezzanotte alle 24 di lunedì 19 febbraio. Durante la giornata verranno garantiti solo i servizi minimi essenziali di assistenza.

Al centro delle motivazioni che hanno portato alla proclamazione dello sciopero, la situazione dell'ospedale di La Maddalena, declassato e depotenziato, con una diminuzione dei posti letto disponibili e dell'assistenza garantita. Anche l'istituzione delle piattaforme multimediali nell'ospedale Paolo Dettori di Tempio Pausania, e il tentativo di crearle anche nella struttura ospedaliera di Olbia senza alcuna comunicazione al personale degli Oss, è motivo di agitazione sindacale. A questi argomenti si aggiungono le mancate risposte sulla certificazione, costituzione e ripartizione dei fondi per lo sviluppo delle risorse umane 2022 e 2023, e la mancata erogazione delle produttività.