Friday, 19 April 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Olbia, stop alla protesta dei trattori: gli allevatori lasciano il porto

Termina dopo lunghi giorni la mobilitazione all'Isola Bianca

Olbia, stop alla protesta dei trattori: gli allevatori lasciano il porto
Olbia, stop alla protesta dei trattori: gli allevatori lasciano il porto
Giada Muresu

Pubblicato il 23 February 2024 alle 15:16

condividi articolo:

Olbia. Dopo giorni di attesa e incontri, gli allevatori e gli agricoltori della Gallura, che si sono radunati in presidio fisso al Porto Isola Bianca di Olbia dallo scorso 12 febbraio, hanno deciso di sospendere momentaneamente la loro mobilitazione.

La decisione è stata presa sulla base delle rassicurazioni ottenute e dell'incontro avuto con il Ministro degli Affari Esteri, Antonio Tajani. In attesa della convocazione di un tavolo tecnico con il Governo nazionale, gli allevatori e gli agricoltori hanno deciso di tornare temporaneamente a casa, ai loro lavori che sono stati portati avanti, nonostante la protesta pacifica durata parecchi giorni a Olbia.

Sono molte le proposte che verranno presentate al tavolo del governo Meloni e al nuovo presidente della Regione Sardegna, che verrà scelto dopo le votazioni di domenica 25 febbraio. Come si sottolinea l'Ansa, Si discuterà di questioni cruciali come il costo del gasolio agricolo, la gestione dei bacini acquiferi, l'aumento dei costi di trasporto e le normative sull'export delle merci.

Il Ministro Tajani ha invitato personalmente gli interessati a Roma per discutere delle problematiche legate alla politica agricola. Si spera che questo incontro possa portare a soluzioni concrete per affrontare le sfide che il settore agricolo sta affrontando nella regione.

Dichiara l'allevatore Marco Asara: "Vogliamo dare il tempo tecnico dell'insediamento del nuovo governatore che possa essere una figura tale da avere un peso definitivo nella politica regionale e non a scadenza come purtroppo ci troviamo in questi giorni. C'è anche la situazione aperta con il ministro Tajani che ha dialogato con noi (agricoltori e allevatori ndr) e ha ascoltato le nostre proposte. Ora attendiamo un tavolo di approfondimento su alcune tematiche. Siamo fiduciosi!"