venerdì, 22 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia. Parte la Port Authority regionale: insediato il Comitato

Olbia. Parte la Port Authority regionale: insediato il Comitato
Olbia. Parte la Port Authority regionale: insediato il Comitato
Olbia.it

Pubblicato il 17 novembre 2017 alle 17:10

condividi articolo:

Olbia, 17 novembre 2017 -Con la prima riunione del Comitato di Gestione, che si è tenuto nel pomeriggio a Cagliari, si costituisce ufficialmente l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna.Oggi, alle 15.30, l’Organo dell’Ente che, per effetto della nuova riforma dei porti varata il 4 agosto2016, sostituisce i vecchi Comitati portuali delle due Port Authority, si è riunito per i primiadempimenti che ne sanciscono l’operatività. Tra tutti l’approvazione del regolamento interno.

Molto snella, secondo le disposizioni della legge, la composizione. Nel caso specifico dell’AdSPsarda, i membri che per i prossimi quattro anni (con possibilità di rinnovo per stessa durata) siriuniranno attorno al tavolo saranno: il Presidente dell’Ente, Massimo Deiana; il delegato designatodall’Autorità Marittima - nel caso specifico dalle due direzioni Marittime di Cagliari ed Olbia - ilComandante del porto di Cagliari e Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Giuseppe Minotauro;il rappresentante della Regione Sardegna, individuato nella persona di Italo Meloni, professore dellaFacoltà di Ingegneria dell’Università di Cagliari, settore trasporti; il rappresentante della CittàMetropolitana di Cagliari, Massimiliano Piras, professore di Diritto della Navigazione della Facoltàdi Giurisprudenza dell’ateneo cagliaritano; il rappresentante del Comune Olbia, il primo cittadinoSettimo Nizzi.

Fondamentale il ruolo dell’organo, uno dei tre pilastri, insieme al Presidente ed al Collegio deiRevisori dei Conti, dell’Autorità di Sistema Portuale. Tra i compiti assegnati dalla legge, l’adozionedel piano regolatore di sistema portuale, l’approvazione del piano operativo triennale, che individuale strategie di sviluppo delle attività portuali e logistiche; l’approvazione del bilancio di previsione,delle note di variazione e del conto consuntivo. Lo stesso organo predispone, su proposta delPresidente dell’AdSP, il regolamento di amministrazione e contabilità dell’Ente; approva larelazione annuale sull’attività dell’Ente, esprime i pareri in merito alle concessioni demaniali;autorizza le imprese portuali allo svolgimento delle attività; delibera sulla dotazione organicadell’Ente e sul recepimento degli accordi contrattuali e, non ultimo, su proposta del Presidentedell'AdSP, nomina il Segretario generale.

“Con la prima riunione del Comitato di Gestione – spiega Massimo Deiana, Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna – ufficializziamo la completa operatività dell’Ente che amministrerà iprincipali porti isolani. E’ un momento storico per l’avvio di un lavoro che sarà svolto in totalesinergia tra gli attuali sette scali che rientrano nella giurisdizione dell’Autorità di Sistema Portualeed i relativi territori di riferimento. Sono certo che tutti i membri del Comitato di Gestionesapranno, con grande sensibilità e competenza, sostenere ed indirizzare l’azione dell’Ente per iprossimi quattro anni, consapevoli che ci attenderanno importanti sfide nello scenario del sistematrasportistico marittimo mediterraneo”.