Friday, 19 April 2024

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Olbia, Croce Rossa Italiana cerca nuovi volontari

Ecco i dettagli sulla presentazione del nuovo corso d’accesso

Olbia, Croce Rossa Italiana cerca nuovi volontari
Olbia, Croce Rossa Italiana cerca nuovi volontari
Ilaria Del Giudice

Pubblicato il 18 February 2024 alle 09:00

condividi articolo:

Olbia. Il Comitato della Croce Rossa Italiana continua instancabile ad impegnarsi a favore delle fasce più deboli della cittadinanza, con vari progetti ed attività. Tra gli eventi di questi giorni, la raccolta solidale di prodotti per la pulizia della casa e l'igiene personale del 17 febbraio, presso lo store di Maury's, durante la quale è stata organizzata anche una campagna di sensibilizzazione per l'utilizzo consapevole e l'acquisto delle coppette mestruali per donne in stato di necessità.

Procede inoltre nel frattempo la campagna di adesione al Servizio Civile Universale, la cui data di scadenza è stata prorogata dal 15 al 22 febbraio. Il Comitato di Olbia della Croce Rossa ha aderito a tale iniziativa con tre progetti: Protezione Civile: “Garantisci la sicurezza in situazioni di emergenza”; “Accesso ai Servizi Sanitari: agevolare le fasce più deboli con trasporti sanitari per l'accesso alle strutture sanitarie”; “Attività dei Servizi Sociali: sostenere chi è più vulnerabile nella nostra comunità con campagne alimentari e farmaceutiche”. La durata del servizio civile è di un anno con un impegno di 25 ore settimanali, da svolgersi ad Olbia; il Comitato ha messo a disposizione sette posti con un rimborso spese di 507,30 € mensili e chi concluderà il Servizio Civile potrà accedere alla riserva del 16% dei posti riservati nei concorsi pubblici.

Ma per continuare a garantire tutte le attività che il comitato svolge per la popolazione, c’è bisogno di nuove forze. Ecco perché Croce Rossa ricerca sempre nuovi volontari che mettano a disposizione un po’ del loro tempo per “aiutarla ad aiutare”. A tal proposito, sabato 2 marzo dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00 si terrà presso il Museo Archeologico di Olbia la presentazione del nuovo corso di formazione per la recluta di nuovi volontari.

Sebbene sia una consuetudine dell’Associazione incentivare una partecipazione attiva da parte della cittadinanza, il 2024 sarà un anno particolare in quanto si celebreranno i 160 anni trascorsi dalla sua fondazione.  Come spiega il Presidente del Comitato territoriale di Olbia Mirko Contu, riprendendo le parole del Presidente nazionale Rosario Valastro: “La nostra Associazione ha una storia caratterizzata da profonde radici nel passato, una storia in cui non manca uno sguardo orgoglioso al futuro. Un futuro che vede a fianco alle storiche attività legate al soccorso sanitario, attività legate alle emergenze di carattere sociale e attività volte a garantire un’efficace e tempestiva risposta alle emergenze e disastri, sia nazionali che internazionali. Ed è solo attraverso una costante formazione trasversale e inclusiva che vengono forniti ai nostri Volontari gli strumenti necessari per rispondere adeguatamente alle esigenze della comunità locale".

Con l’obiettivo di diffondere valori quali la cittadinanza attiva, a partire dalle fasce più giovani della popolazione, il Presidente fa appello alla più ampia partecipazione della popolazione per la scoperta dell’Associazione e delle numerose iniziative attive sul territorio.