Friday, 19 July 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Nuovi 13 incendi in Sardegna

Ancora fiamme sull'isola

Nuovi 13 incendi in Sardegna
Nuovi 13 incendi in Sardegna
Olbia.it

Pubblicato il 20 June 2024 alle 10:15

condividi articolo:

Cagliari. Quella di ieri è stata una giornata di emergenza incendi in Sardegna con ben tredici focolai segnalati su tutto il territorio regionale. Di questi, due hanno richiesto l'intervento di almeno un velivolo della flotta aerea regionale per il contenimento e lo spegnimento delle fiamme.

Incendio a Guasila: Il primo incendio, verificatosi nell'agro del Comune di Guasila, in località “Br.cu Fraus”, ha visto un imponente dispiegamento di forze. Le operazioni di spegnimento sono state coordinate dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Senorbì, con l'ausilio di due elicotteri provenienti dalla base del CFVA di Villasalto. Al fianco del Corpo Forestale hanno operato anche le squadre della Stazione Forestale di Sanluri e del GAUF del CFVA di Cagliari. Oltre al Corpo Forestale, sono intervenute una squadra dell’Agenzia Forestas di Senorbì 'Centro-Urbano' e quattro squadre di volontari provenienti da Guasila, Sant'Andrea Frius e Senorbì. Le operazioni aeree si sono concluse con successo alle 16:30, permettendo di contenere il fronte del fuoco e prevenire ulteriori danni.

Incendio a Villaperuccio: Il secondo incendio di rilievo è scoppiato nell'agro del Comune di Villaperuccio, in località 'C.se Luisu Impera'. La complessità del rogo ha richiesto l'intervento dell'elicottero di Pula, con il personale della Stazione del Corpo Forestale di Santadi a coordinare le operazioni. La squadra è stata coadiuvata dal personale della Stazione forestale di Carbonia. A supporto delle operazioni sono intervenute una squadra di Forestas di Nuxis 'Sa Marchesa' e cinque squadre di volontari dalle associazioni di Santadi, Villamassargia e Siliqua, oltre a una squadra dei Vigili del Fuoco di Carbonia. Le operazioni aeree si sono concluse alle 18:00, ma il personale della pattuglia forestale del CFVA rimane sul posto per la bonifica e la messa in sicurezza del perimetro incendiato, assicurando che non vi siano riprese del fuoco. 

Le forze di soccorso della Sardegna, con l'impiego combinato di personale a terra e mezzi aerei, hanno dimostrato ancora una volta la loro efficacia nel fronteggiare emergenze di vasta portata. L'intervento tempestivo ha permesso di evitare che gli incendi si propagassero ulteriormente, limitando così i danni al territorio e alle comunità locali. Il Corpo Forestale e le squadre di volontari, insieme agli enti locali, continuano a monitorare attentamente la situazione, pronti a intervenire in caso di nuove emergenze. La comunità è invitata a collaborare segnalando tempestivamente eventuali nuovi focolai e seguendo le indicazioni delle autorità competenti per garantire la sicurezza di tutti. In un periodo di elevato rischio incendi, la prevenzione e la rapidità d'intervento restano fondamentali per proteggere il nostro prezioso patrimonio naturale.