Friday, 19 April 2024

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Nord Sardegna, minaccia la madre: arrestato

Intervento degli agenti di Polizia

Nord Sardegna, minaccia la madre: arrestato
Nord Sardegna, minaccia la madre: arrestato
Olbia.it

Pubblicato il 16 February 2024 alle 09:09

condividi articolo:

Alghero. La sera del 15 gennaio 2024, il personale del Commissariato di Alghero - si legge nella nota della Questura di Sassari - "procedeva all’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare di un cittadino extracomunitario in quanto si era reso responsabile di lesioni e minacce gravi nei confronti della madre convivente. Per tali reati veniva inoltre deferito all’A.G. sassarese".

"Il 19 gennaio successivo il GIP del Tribunale di Sassari applicava la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con applicazione del braccialetto elettronico e con l’avvertimento che, in caso di violazione delle prescrizioni inerenti la misura applicatagli, la stessa poteva essere aggravata anche con la custodia in carcere. L’indagato tuttavia, il 12 febbraio, intorno alle ore 18.00 si recava presso l’abitazione dalla quale era stato allontanato col pretesto di accedervi ma, visto il rifiuto opposto dai congiunti, scagliava, con violenza, pietre verso l’abitazione medesima".

Prosegue la nota: "In presenza degli agenti, intervenuti prontamente, inoltre, con fare molto agitato, proferiva frasi minacciose all’indirizzo della madre e del marito preannunciando loro che avrebbe distrutto la stessa abitazione. Il giovane veniva, pertanto, allontanato dal luogo e tratto in arresto per violazione della misura in atto. In occasione dell’udienza di convalida, il Giudice, oltre a convalidare l’arresto, applicava all’indagato la nuova misura della custodia cautelare in carcere".