lunedì, 25 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Il centro di Arzachena rivive con Art IN: domani vernissage "Ritorno al futuro"

Il centro di Arzachena rivive con Art IN: domani vernissage
Il centro di Arzachena rivive con Art IN: domani vernissage
Olbia.it

Pubblicato il 06 luglio 2015 alle 17:44

condividi articolo:

Arzachena, 6 luglio giugno 2015 - Il progetto per il rilancio del centro storico Art IN si arricchisce di nuove forme ed espressioni artistiche e fino al prossimo 6 gennaio sarà un laboratorio in continua evoluzione. Domani, martedì 7 luglio dalle 19.30, appuntamento con il vernissage "Ritorno al futuro". I giochi antichi dipinti da Gianni Mattu, le lampade di Arkeo Industriale create con pezzi riciclati da rigattieri e mercatini dell’usato, le valigie in rame realizzate da Micaela Pisciottu, ma anche gli abiti dell'atelier Parabatula di Sassari e i fantastici pesci metallici di Giovanni Dettori rappresentano il legame tra passato e futuro: sono solo alcune delle novità che vedremo in esposizione da domani. L’evento è uno dei più impegnativi della programmazione 2015 ed è promosso dall’assessorato al Turismo diretto da Gianni Baffigo. L’organizzazione è a cura della Cooperativa sociale La Rosa di Gerico.

Art IN ha tagliato il nastro lo scorso 14 giugno e andrà avanti per 7 mesi. Tra botteghe di artigianato e piccole gallerie di arte contemporanea ci sarà un susseguirsi di ospiti e di opere sempre nuovi ad animare le 10 location dislocate in via Ruzittu e in corso Garibaldi. Domani il vernissage prevede anche musica dal vivo con Sebastiano Chiodino, uno dei fondatori dello storico gruppo Gli smeraldi, nato negli anni 60.

Art In non è solo un evento, è un progetto, un laboratorio, un’impresa che vuole lasciare un segno indelebile tra le vie lastricate di Arzachena. Gianni Baffigo, infatti, oltre a ricoprire la carica di assessore al Turismo ha assunto la delega alle Politiche del Lavoro. Art In coinvolge entrambi. «Affittando per sette mesi a prezzo politico dieci locali, da anni vuoti, faremo ripartire gli investimenti nel centro – ha dichiarato l'assessore al Turismo, Gianni Baffigo -. Speriamo che nuovi negozi aprano sull’onda di questa iniziativa e che gli stessi artisti ospiti decidano di proseguire con le loro forze il cammino da gennaio in poi. Visto il successo che sta ottenendo, l’anno prossimo punterò ancor di più su questo progetto. Stiamo già attivando collaborazioni con aziende importanti che si occupano di arte contemporanea a Porto Cervo».

Alla regia c’è un team di artisti. ll presidente de La Rosa di Gerico, Gianluca Fois, è attore e regista teatrale, il suo vice, Andrea Ganau è compositore e fotografo, il direttore artistico, Micaela Pisciottu, è pittrice, scultrice e performer. Tra i collaboratori il pittore Gianni Corda e il domoscenografo Fabrizio Filigheddu. Chi volesse prenotare uno spazio espositivo può chiamare il numero 349.2450549