lunedì, 25 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Giornata mondiale Salute Mentale: a Olbia un convegno

Giornata mondiale Salute Mentale: a Olbia un convegno
Giornata mondiale Salute Mentale: a Olbia un convegno
Olbia.it

Pubblicato il 08 ottobre 2014 alle 15:04

condividi articolo:

Olbia, 08 Ottobre 2014 – Anche la Asl di Olbia celebra il 10 ottobre 2014 la Giornata mondiale della salute mentale, organizzata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) insieme alla Federazione Mondiale della Salute Mentale. “Un occasione per accrescere la consapevolezza sui diversi aspetti della salute mentale”, spiega Efisia Meloni, direttore del Servizio Psichiatrico di diagnosi e cura della Asl di Olbia. “Disturbo dell’umore nelle donne” è il tema del convegno organizzato dall’Asl 2 e in programma a Olbia, al Jazz Hotel, per venerdì 10 ottobre 2014. “Un momento di confronto in grado di coinvolgere l’intera popolazione, ma anche gli addetti ai lavori, in un’operazione che è prima di tutto di tipo culturale, volta a diffondere la conoscenza, così da favorire il superamento di pregiudizi e differenze che spesso nascono dalla scarsa consapevolezza sull’argomento”, spiega la Meloni, organizzatrice delle giornata olbiese che si propone di promuovere la prevenzione, sia primaria che secondaria, dei disturbi psichici. “Come obiettivi primari, in ambito sanitario, oltre alla prevenzione ci proponiamo di creare un contesto ambientale di sostegno, che non stigmatizzi il fenomeno, ma che metta in risalto “l'essere una persona”. Spesso, infatti, la malattia psichica, diventa un marchio, una forma di controllo sociale distruttivo, che rende difficile anche il lavoro degli operatori”, conclude Meloni. Nella sala convegni del Jazz Hotel si discuterà della depressione nei cicli vitali della donna, del sostegno emotivo durante la gravidanza, della valutazione del rischio suicidario nei disturbi dell’umore, di psicosi nel disturbo post-traumatico da stress. Tra i moderatori si ricordano: Rina Pileri, presidente del club gallurese del Soroptmist International e consigliera della commissione pari opportunità del Comune di Olbia; Carmen Ghiani, del Consultorio familiare della Asl di Olbia; Giorgio Rovasio, del Servizio Psichiatrico di diagnosi e cura dell’Asl di Sassari; Isabella Satta, dell’Spdc della Asl di Olbia; Ginetta Tamponi, dell’Avo di Olbia; Amadeus Ehrhardt, direttore del Centro di salute mentale della Asl 2; Patrizia Desole, responsabile del centro antiviolenza.