Tuesday, 21 May 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Bollino Rosa fa tappa a Olbia al Giovanni Paolo II: le parole della Dott.ssa Schintu

Ripartono le campagne di prevenzione

Bollino Rosa fa tappa a Olbia al Giovanni Paolo II: le parole della Dott.ssa Schintu
Bollino Rosa fa tappa a Olbia al Giovanni Paolo II: le parole della Dott.ssa Schintu
Barbara Curreli

Pubblicato il 20 April 2024 alle 09:00

condividi articolo:

Olbia.  L’Ospedale Giovanni Paolo II, è stato inserito anche quest’anno nella rete delle strutture “Bollino Rosa” per la salute della donna, avendo aderito all’iniziativa (H) Open Week. L’evento ideato dalla Fondazione Onda si pone l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile. Diverse le attività in programma fino al 22 aprile a Olbia nell’ambito della Giornata Nazionale della Salute della Donna, organizzate dalla ASL Gallura con la collaborazione di alcune Unità Operative del presidio ospedaliero. Dopo il primo appuntamento che si è tenuto nelle scorse settimane nella Ssd di Neurologia con i pazienti affetti da sclerosi multipla è stato il turno degli specialisti della Ginecologia, dell’Oncologia e dell’Endocrinologia che hanno effettuato visite, esami e attività teorico-pratiche gratuite.

Nelle due giornate del 18 e 19 aprile gli operatori sanitari della Struttura Complessa di Ginecologia e Ostetricia sono stati a disposizione per visite ed ecografie gratuite. Sono tre i servizi di prevenzione organizzati dall’Unità Operativa di Medicina Interna. La specialista Endocrinologa ha effettuato visite per l’inquadramento della dislipidemia, uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, le prestazioni effettuate giovedì 18 aprile, sono state seguite Il 19 aprile dal focus sul trattamento dell’osteoporosi nelle donne in menopausa, e si chiuderà Il 22 aprile, quando saranno effettuate visite gratuite ed ecografie per patologie tiroidee e paratiroidee.

La Prevenzione del tumore alla mammella è stato l’obiettivo dell’iniziativa promossa dall’Unità Operativa di Oncologia Medica che ha organizzato un corso di formazione teorico-pratico sull’autopalpazione, abbinato a visite senologiche. L’iniziativa si è svolta nella giornata di venerdì 19 aprile e ha coinvolto diverse figure del personale sanitario che hanno presentato un corso sull'autopalpazione effettuando a seguire le visite senologiche su tutte le donne che hanno aderito all'iniziativa. La dottoressa Schintu Giovanna Maria, ha sottolineato l'importanza della prevenzione e di un controllo da effettuarsi periodicamente, e ha ricordato l'importante riapertura dell'ambulatorio presente nel reparto di oncologia che ogni lunedì dalle 8:30 alle 12:30 effettua le visite senologiche a seguito di presentazione di richiesta medica per un'analisi più attenta, cui segue il percorso per delineare eventuali accertamenti e/o percorsi di cura. "È' importante segnalare la riapertura di un servizio che tutela la salute e permette di seguire un circuito di prevenzione aperto a tutti"- sottolinea la dott.ssa Schintu. I canali dello screening hanno dunque riaperto le porte e queste iniziative faranno bene al corpo ridonando fiducia al canale della prevenzione.