Da 987 giorni 3 ore 1 secondo questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

San Teodoro, insolita meta d’autunno

Brili immobiliare 1400

San Teodoro, 18 ottobre – Lontani dall’atmosfera estiva che a San Teodoro è caratterizzata dal grande flusso turistico-balneare, il territorio teodorino anche in autunno riserva piacevoli sorprese ai suoi visitatori.

Il  relax nella stagione attuale è il filo conduttore che scandisce le giornate di ottobre. Temperatura permettendo è ancora possibile andare al mare godendone l’aria salubre, e il tiepido calore. Le stupende spiagge ispirano comunque lunghe passeggiate, in un’atmosfera quasi deserta.

Studio Dentistico Satta 300

Numerose sono le strutture ancora fruibili in questo centro della Gallura che nel corso del tempo ha scandito i suoi ritmi in base alle stagioni turistiche estive. Molto spiccata qui è la tipica ospitalità sarda, come il dialetto gallurese che risuona nel cuore cittadino. Le numerose feste campestri sono un esempio del grande attaccamento verso le proprie origini e le tradizioni locali. I teodorini  attendono ogni anno la festa del  Santo patrono San Teodoro, la festa di Sant’Andrea nella frazione di Montipitrosu, la ricorrenza di Sant’Antonio di Padova, presso la frazione di Straula, e Sant’Antonio Abate. In questa parte della Gallura quest’ultima festa religiosa viene chiamata  Lu Fuculoni, e durante l’evento i fedeli raccolgono frasche e arbusti di elicriso e di cisto, fino a formare grandi cumuli che vengono arsi per buon auspicio, allontanando così malanni e guai.

Degno di nota è anche il Carnevale che viene festeggiato con un lauto pranzo a base fave e lardo accompagnato da ottimo vino locale.

Il territorio offre la possibilità di cimentarsi nelle più disparate escursioni che hanno come meta anche il suggestivo Monte Nieddu. Non manca di certo occasione a San Teodoro di poter prendere parte a gite in fuoristrada, o seguire gli entusiasmanti percorsi dedicati alla bike. Chi è amante dell’equitazione potrà provare, durante le  passeggiate a cavallo lungo le spiagge teodorine, emozioni uniche che solo il contatto con la splendido paesaggio locale può ispirare.

Ma San Teodoro per gli amanti dello sport offre anche la possibilità di un emozionante viaggio con gli ultraleggeri che qui hanno varie sedi. Gli amanti delle due ruote potranno cimentarsi invece con tracciati dedicati alla passione per l’enduro, che attrae qui sempre più appassionati.

Ogni anno vengono organizzati eventi come il  Mondiale Rally TT, il Sardinia Legend Rally e la Cavalcata del Sole, che quest’anno giungono alla loro quindicesima edizione. I due raduni motociclistici,  in corso proprio  oggi,  sono da ritenersi ormai tra gli  appuntamenti di rilievo sportivo del centro costiero. A Causa dell’emergenza sanitaria Covid-19  i due appuntamenti  sportivi sono stati accorpati in un unico fine settimana.

Scenari naturali, clima mediterraneo tutto l’anno,  e paesaggi unici fanno sì che l’attività sportiva sul territorio comprenda iniziative che vanno dalle escursioni in mare e montagna alle visite all’interno del parco dell’Area Marina Protetta, dal relax alle attività più svariate.

La posizione geografica inoltre  permette di poter godere dell’offerta naturalistica e turistica dal Golfo di Orosei, fino alla Costa Smeralda, con la vicinanza a La Maddalena, o con la ricchezza del patrimonio archeologico della Gallura più interna, fino ad arrivare nell’aspra Barbagia.

Immancabile a San Teodoro una visita al suo Museo della civiltà del Mare, un luogo ricco di fascino che raccoglie come un piccolo scrigno prezioso una collezione di testimonianze e reperti archeologici del territorio.

Anche i luoghi di culto teodorini sono occasioni per conoscere le tracce che la storia ha lasciato su questo territorio gallurese. Troviamo la chiesa principale intitolata al Santo martire San Teodoro d’Amasea, e le numerose chiesette limitrofe tra cui quella di Sant’Antonio e l’altra a Sant’Andreaù, la chiesa di Straula, e  la chiesa di Montipitrosu.

Tanti pretesti per trascorrere piacevoli giornate a San Teodoro in ogni periodo dell’anno, con immancabili occasioni in cui anche la gastronomia locale saprà soddisfare curiosità, con prodotti locali di indubbia qualità sarda.

La tradizione, la natura, la storia, le attività outdoor e la gastronomia, sono presenti in ogni forma, per esaltare come sempre la meravigliosa Sardegna che capace in ogni occasione di sorprendere.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto