Da 333 giorni 15 ore 34 minuti 43 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardares 1400
Perle ai porci

Torna “Perle ai porci”: Provincia sì o Provincia no?

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 13 gennaio 2019 Riprende la rubrica d’opinione “Perle ai Porci” tenuta dalla cittadina Sabrina Sanciu. Questa volta si parla di Provincia.

Il mondo gira e se ne frega, sempre e comunque: Albano lascia la Lecciso, Salvini diventa influencer, Trump fa ergere muraglie, Max Biaggi torna in pista, Megan Markle fa arrabbiare la regina, Carige sopravvive. Tutto si evolve e muta forma tranne una cosa: la Provincia Olbia-Tempio. Bloccata dal malpensare popolare, dal fastidio dei pesci grossi che non vogliono vedere crescere i piccoli, dalle eterne diatribe tra Olbia e Tempio.

Spesati article

Alcuni pensano sia sbagliato riabilitare la provincia per questioni economiche, altri ne fanno una faccenda morale, altri di sovranità, altri ancora cadono dal pero e sproloquiano a casaccio. A titolo informativo è indispensabile sottolineare il fatto che riavere la Provincia non comporterebbe sperpero di ulteriore denaro: forse non tutti sanno che anche se formalmente non esiste più un presidente della Provincia, esiste invece un commissario straordinario che ne fa le veci, e mica gratis! E forse non tutti sanno che i circa 2000 dipendenti delle “vecchie” province sono stati salvati, e mica gratis!

Sostanzialmente il discorso va ben oltre il becero campanilismo. Non è “orgoglio” e “pregiudizio”.

È politica.

Mentre Sassari continua a inalberarsi perché vuole accaparrarsi l’appellativo di città metropolitana e non rete metropolitana, mentre Cagliari continua a rivendicare la sua supremazia, mentre i grossi si litigano il nome insomma, noi rischiamo di perdere l’occasione di crescere ancora, di poter affermare a gran voce la forza e il potere di un territorio che come un adolescente maturo vuole staccarsi dalla gonna materna per potersi realizzare.

Olbia e la Gallura tutta, Olbia e Tempio insieme, Olbia e il prezioso Monte Acuto, uniti, anche sulla carta non ci costerebbero di più, ma ci spingerebbero più avanti, e forse questo fa paura.

Del resto Olbia e il suo territorio hanno dimostrato a più riprese di poter e saper essere all’altezza della situazione, di poter essere potenza economica trainante e di saper essere un fiore all’occhiello da esibire con onore e orgoglio.

Io ci spero.

Ai posteri l’ardua sentenza.

Idea Service Noleggiare orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto