Da 659 giorni 6 ore 45 minuti 58 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Eventi Olbia

Olbia e la memoria dei luoghi: successo per “Incontri sul Golfo”

Bacchus 1085

Olbia, 15 agosto 2019 – In via Dante Alighieri si è tenuto il secondo appuntamento degli “Incontri sul golfo”, una rassegna di eventi dedicata a personaggi, luoghi e cronache di Olbia e della Gallura.

L’evento è stato organizzato dall’associazione Insula Felix, arrivata alla terza edizione di questa rassegna.

Spesati article pellet

“A queste piccole conferenze partecipa il pubblico che ha interesse a riscoprire la Olbia perduta e la Gallura perduta“, racconta Dario Maiore, presidente dell’associazione Insula Felix.

Il tipo di pubblico maggiormente interessato è quello più maturo, anche se sarebbe un grande traguardo avere anche i ragazzi più giovani affinché possano conoscere ciò che è avvenuto nel passato, gli eventi e le persone che hanno portato Olbia ad essere com’è ora.

In via Dante si respira aria di sigari e curiosità, che sono state di certo pienamente soddisfatte anche grazie agli interventi del giornalista e scrittore Settimo Momo Mugano e di alcuni personaggi di Olbia tra i quali l’esperto di storia locale Mario Spano Babay e l’ex sindaco di Olbia Renato Careddu.

Olbia è sempre stata considerata come la Cenerentola della cultura, in Sardegna“, continua Dario Maiore.

Eppure diventa evidente come siamo sempre più vicini a trovare la scarpetta perduta, perché c’è un grande interesse da parte del pubblico.

A volte ciò che si deve ricercare è solo una persona che abbia un pizzico di curiosità in più per scovare le più belle curiosità e tradizioni che si pensavano perdute.

Lui (Dario) si è fissato col cinema ed è andato a scovare tutte le piccole chicche che hai visto stasera”, pronuncia con tono giocoso Momo Mugano.

Questo evento ha contribuito a dare anche maggiore identità agli olbiesi e alla città, che si sta espandendo sempre di più, tralasciando però la tradizione. Ha mostrato e ricordato a tutti i sardi le bellezze dell’isola, perché non siano mai dimenticate.

Inoltre, questa rassegna non ha mostrato solo i luoghi, ma ha anche aiutato a ricordare grandi personaggi che sono o sono passati di qui. Tra questi Mario Monicelli, Michelangelo Antonioni, Piero Livi.

Le curiosità e le così dette “chicche” non sono ancora finite, sulla fine dell’incontro Settimo Mugano ha deliziato il suo pubblico con la ristampa di uno dei suoi fotoromanzi, direttamente dal 1965.

Olbia ha bisogno di persone come Dario Maiore e Momo Mugano: ovvero chi riscopre le tradizioni, e la tradizione stessa; due soggetti complementari, che ritrovano sempre la “scarpa perduta”.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto