Da 462 giorni 1 ora 30 minuti 14 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale
Eventi Olbia

Olbia: cultura e tradizione in limba con “Sa Die de Sa Sardigna”

foto: fb sa testa
Phone Doctor 1400

Olbia, 23 aprile 2019 – Il prossimo   28 aprile ad Olbia  in occasione di “Sa Die de Sa Sardigna”, l’Associazione Culturale Sa Testa, promuove “Sa festa ‘e sa limba” presso Stazzo Straettu in località Muddizza Piana.

L’antropologo Bachisio Bandinu, quale gradito ospite, introduce il convegno.
Il soggetto della grafica a testimonianza dell’evento,  è un antico documento redatto in sardo noto come “Aranzellu”. E’ una sorta di listino prezzi dei prodotti alimentari risalente al 1789. Viene messo in risalto quanto   i gusti alimentari siano  cambiati nel corso della storia e del fatto che molti cibi, un tempo riservati ai poveri, siano oggi divenuti un  vero e proprio cibo d’élite.

Spesati article

C’è da dire che l’aranzellu risulta essere  un prezioso documento anche per ricerche di tipo linguistico, già a partire dalla doppia denominazione con cui viene indicato l’ufficiale che lo redigeva: amostassen e castaldo.

Programma
h 11 – con Piero Manzanares, Presidente Sardinia Cannabis, Convegno sulla coltura legale della cannabis ed uso terapeutici, industriali e alimentari.
Allestimento tavolo prodotti Sardinia Cannabis.

h 13 : Pranzo
Con lo chef Ciccio, specialità a base di Cannabis su prenotazione, anche per celiaci.
h 16 :
– Banchisio Bandinu  antropologo, presenta la “festa della lingua ”
– Lidia Fancello, Commissione regionale pari opportunità, “La donna sarda fra storia e cultura”
breve escursione storica sulla condizione femminile in Sardegna
– Bartolomeo Bartolo Porcheddu, formatore di lingua e cultura sarda, presenta il libro “Il latino è lingua dei sardi “.
-Mario Pischedda in moviment: Mario Pischedda parlerà di “Fare, meglio fare che non dire ”
– Gesuino Deiana presenta ” Limba et sonos ”
h 19/21 DJ SET :”One love” selezione di dischi d’amore a cura di Francesco Roccaforte
h 21 CONCERTO : Mesana e Memmeke  presenta “Custu entu no ghirat a solu” con Peppe Lai (voce), Mario Nanu (chitarra), Matteo Sanna (chitarra), Francesca Midulla (voce), Filippo Falchi (percussioni)
h 23 Jam session
Sergio Asara (chitarra e voce), Giovanni Puggioni (chitarra), Giacomo Deiana (fisarmonica), Fabio Fiorentino (batteria, percussioni), Gianni Delitala ( violino,mandolino), Alessandro Mazzullo (chitarra),Armando Pisciottu (basso).
Per tutta la durata dell’ evento saranno in mostra le opere degli artisti:
-Andrea Rizzo con “Visioni informali”
-Mozok e le sue sculture
-Janthima Verri con “Feminas” fotografie
-Maurizio Flore con “Madreterra” ossidiane
-Matteo Sanna “Quadri”
-Videomaker della serata Mirko Decandia
-Tecnico impianti Mauri Flore

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto