martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Arzachena: ecco il percorso culturale vanto del territorio comunale

Arzachena: ecco il percorso culturale vanto del territorio comunale
Arzachena: ecco il percorso culturale vanto del territorio comunale
Laura Scarpellini

Pubblicato il 11 gennaio 2019 alle 16:33

condividi articolo:

Arzachena, 11 gennaio 2019 -L’Amministrazione del Comune di Arzachena non smette di investire sulla potenzialità del suo territorio. Qui la natura è stata generosa e si può affermare che la qualitàdella vitaper tutti i suoi residenti e visitatori sia la punta di diamante di questo Comune gallurese, che giustamente sta puntando alla realizzazione di un percorso naturalistico e monumentaleadiacente il proprio centro urbano.
Alla zona da Capizzal di Pontisino a quella diLi Conchi verrà dato massimo risalto e attenzione: in particolare, verranno valorizzati i monumenti naturalistici e i panorami mozzafiato, insieme ai siti di interesse storico-culturale dando vita così ad un percorso del valore di 461 mila euro.
I residenti e non solo potranno fruire di uno spazioverde a due passi da casa e apprezzare il loro paese da un punto di vista differente. Questo pare essere uno degli obiettivi a breve termineper il sindaco RobertoRagnedda consapevole da sempre del potenziale del proprio territorio.
Verranno a crearsi così lungo il percorsopunti informativi che aiuteranno i visitatori nella loro escursione. Inoltre la cartellonistica multilingue, che verrà posizionata lungo 2,5 chilometri, suggerirà, tappa per tappa, le curiosità, lastoria e le connessioni tra il punto visitato e gli altri del centro storico da esplorare.
Sempre più presente sul territorio è la promozione e la diffusione di forme di turismo sostenibile che contribuiscano allo sviluppo dell’economia del centro storico, resopiù appetibile grazie a questo nuovo legame con la natura che lo circonda.
I sondaggi e i lavori svolti unitamente alla documentazione fotografica della zona, hanno evidenziato immagini del territorio che di certo anche gli stessi arzachenesi non hanno avuto modo di apprezzare poiché sono rimasti inaccessibili da sempre. È la prima volta che un progetto si pone come obiettivo quello di collegare tra loro i luoghi identitari di Arzachena come Santa Lucia, la roccia di Contra di Picia, il rione La Sarra, il monumento del Fungo e Li Conchi.
Ora al progetto di fattibilità seguirà quello esecutivo con il conseguente reperimento dei fondi, per poi avviare i lavori che includeranno anche il recupero di antichi sentieri.
Arzachena ha dunque intrapreso la strada verso uno sviluppo che, attraverso la valorizzazione naturalistica del proprio territorio meraviglioso, trasformerà il paese in polo d'attrazione della Gallura per tutti coloro che amano immergersi tra gli scenari naturalistici più belli.