giovedì, 05 agosto 2021

Informazione dal 1999

Generale, Salute

“Vaccino contaminato”: scartate 60 milioni di dosi dalla FDA

L’ente americano sta valutando se consentire la distribuzione con un’avvertenza

“Vaccino contaminato”: scartate 60 milioni di dosi dalla FDA
“Vaccino contaminato”: scartate 60 milioni di dosi dalla FDA
Olbia.it

Pubblicato il 11 giugno 2021 alle 20:29

condividi articolo:

Stati Uniti. L'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, la Food and Drug Administration (FDA), ha affermato che circa 60 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus Johnson&Johnson sono state scartate a causa di una possibile contaminazione. Le fiale sono state prodotte nello Stato del Maryland nello stabilimento di Baltimora dove in questi mesi ci sarebbero stati alcuni “incidenti”. L’ente americano sta dunque valutando se consentire la distribuzione negli Usa o in altri Paesi di almeno 10 milioni di dosi di questi vaccini, accompagnate però da un’avvertenza nella quale si spiegherebbe che le autorità non sono in grado di garantire che lo stabilimento di produzione abbia seguito le pratiche corrette. Fabbrica la cui riapertura non è stata ancora decisa dopo due mesi di chiusura.