lunedì, 28 novembre 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Cultura, Bianca, Arte e Spettacolo

Tornano le foto di Matteo Laconi: "San Simplicio emozionante dopo due anni di stop"

Il giovane fotografo racconta la sua ripartenza

Tornano le foto di Matteo Laconi:
Tornano le foto di Matteo Laconi:
Camilla Pisani

Pubblicato il 18 maggio 2022 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Un San Simplicio diverso, ancora più emozionante del consueto: per il giovane fotografo Matteo Laconi, popolare in città per i suoi suggestivi scatti dedicati agli eventi olbiesi, la festa appena trascorsa ha avuto il sapore di una piacevolissima ripartenza.

“Dopo due anni di pandemia, vedere tutta la gente e partecipare alla festa patronale mi ha commosso ed emozionato tantissimo; San Simplicio rappresenta sempre un evento importante, ma quest’anno lo è stato ancora di più. Ho fatto tanti bellissimi scatti fotografici che verranno pubblicati presto nella mia pagina Matteo Laconi Photograper” racconta Laconi.

La pagina conta su una folta community di oltre 1800 follower, che seguono il lavoro del fotografo con grande entusiasmo: “mi occupo da solo della gestione della pagina, ci lavoro ogni giorno perché il mio obiettivo è crescere sempre di più; sono contento perché il numero delle persone che mi seguono è in continuo aumento e questo significa che i miei scatti piacciono. Ricevo tanti riscontri dalle persone, ad esempio in tanti mi hanno chiesto di mostrargli gli scatti fatti a San Simplicio, sono impazienti che li pubblichi sulla mia pagina” continua Laconi.

Ancor prima del ritorno di San Simplicio, Laconi racconta dell’emozione di partecipare alla sentita celebrazione di San Vittore: “anche questo è un appuntamento importante e tradizionale per gli olbiesi, che lo conoscono come Santu Ittaru; abbiamo fatto tante belle fotografie e ringraziamo il comitato di San Vittore e tutti i partecipanti che hanno reso la giornata indimenticabile e con tanto divertimento” spiega Laconi, che ha partecipato anche alla Fiera Nautica. “Questo evento è stato importantissimo per il territorio, ha visto la partecipazione di tante realtà ed artisti e sono stato orgoglioso di partecipare e riuscire ad immortalare con i miei scatti giornate e serate molto divertenti ed interessanti. Certo, l’emozione più grande è stata sicuramente tornare a San Simplicio, c’era tantissima gente e questo mi ha riempito il cuore di gioia; la festa ha simboleggiato una vera e propria ripartenza per tutti” dice il giovane.

Il rapporto con i follower è un punto importante per Matteo: “ho tante persone che mi seguono, mi piacerebbe avere un rapporto più interattivo con loro, tramite likes e commenti; il modo più efficace per supportare le mie foto è infatti lasciare un ‘mi piace’ in modo da far crescere la pagina e diventare una community attiva e stimolante. Per il prossimo futuro, aspetto il calendario degli eventi che il Comune vorrà organizzare per scattare sempre nuove fotografie”.