Da 1018 giorni 9 ore 41 minuti 11 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Cronaca Gallura

Tempio, Laura Pirrigheddu: il canto vince l’anoressia

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Tempio Pausania, 1 novembre 2020 –  La giovane cantante tempiese Laura Pirrigheddu è l’ennesimo talento della Gallura che siamo certi farà tanta strada. Ama definirsi solare, caratteristica questa che le conferisce quell’aria sbarazzina che cela comunque la complessità del suo carattere, e del modo di essere.

“Il sorriso è il vestito che mi piace indossare ogni giorno. La spontaneità è un accessorio di cui non riesco a fare a meno, anche se talvolta è il mio punto debole, – così ci accoglie Laura Pirrigheddu, tra un sorriso e l’altro. –  Mi piace trasmettere agli altri le emozioni che provo attraverso la mia più grande passione: la musica”.

Spesati article offerte 300

Classe ’98,  tempiese doc, da poco è volata a Torino con il bagaglio di una  vita spesa per la musica: “Ho consapevolezza di trovarmi appena all’inizio di un lungo viaggio. Ammetto che ci sono stati degli eventi che hanno profondamente segnato la mia vita come il bullismo, l’anoressia, ma hanno fatto di me la giovane donna. Ho capito l’importanza dei valori come la famiglia, l’amore, l’onestà, la gentilezza, il coraggio, l’umiltà, la fiducia in se stessi e negli altri,  che stanno  alla base di ogni cosa”. 

Ci racconta che la musica è nata insieme a lei, in pratica. Poi  molto presto il canto è diventato  anche un lavoro: “Mi sono esibita su palchi, ho partecipato a numerosi eventi in piazze, teatri, ho fatto del piano bar in vari locali, ristoranti, resort. Ho avuto la possibilità di viaggiare  intrattenendo i passeggeri di una nave, o gli ospiti dei resort. Non sono mancati concorsi, manifestazioni in cui ero semplicemente un’ospite, delusioni, vittorie e soprattutto tanto studio del canto. Sono  convita che oltre alla preparazione a rendere concrete le nostre passioni siano l’esperienza, l’intensità, il tempo e l’amore che vi  dedichiamo”. Trasferendosi a  Torino Laura Pirrigheddu  ha compiuto un tuffo nel vuoto, ma è riuscita comunque a inserirsi  nel mondo della musica. 

C’è stata un’importante battaglia personale che ha combattuto la talentuosa tempiese, conferendole  una grande forza che l’ha messa a confronto prima di tutto con se stessa, e poi con il mondo che la circonda. “L’anoressia è stato di sicuro il più grande ostacolo affrontato e, orgogliosamente superato. A 16 anni  non prestavo attenzione alla mia forma fisica, mi piacevo. Poi una  foto  mi fa provare l’angoscia  di aver raggiunto un aspetto orribile. Ero in carne ma non in modo esagerato. La mente però mi condizionò a tal punto da convincermi a cambiare la mia forma fisica, il prima possibile. Una dieta strampalata superveloce trovata su internet, fu la soluzione. Il mio terribile dimagrimento ebbe inizio. Non mangiavo niente, morivo di fame, e più consideravo il cibo il mio peggior nemico, facendo attività fisica fino allo stremo. Un loop interminabile. Abbandonai gli amici, la famiglia, il canto, la paura di mangiare di fronte agli altri. Arrivai al limite: pesavo a malapena 40 kg e non avevo più la forza di fare niente. Mi salvai guardando negli occhi di mia madre e leggerne la disperazione per me. Da quel momento in poi decisi di cambiare, di riprendere in mano la mia vita dedicandomi alla mia passione per il canto. Divenni così sempre più forte e più sicura. Ora ho la  consapevolezza di me stessa, e delle mie capacità. Un traguardo che spero di non dimenticare mai e soprattutto di ritrovare ogni volta che ottengo un risultato, in qualsiasi campo della vita”.

Lo scorso  25 settembre per la prima volta  sono apparsi  su tutti i portali digitali i suoi due singoli: In equilibrio e Senza Confini. “Si tratta di due cover che rappresentano l’inizio di un progetto con Luca Sala, un grandissimo autore o, come preferisce essere chiamato lui, song writer. – Così ci racconta con la sua squillante voce che lascia trasparire tutta l’emozione e l’entusiasmo per questo importante  traguardo raggiunto da Laura Pirrigheddu – Questo progetto prevede anche due inediti e la mia presentazione a Sanremo Giovani. Ora attendiamo l’uscita di un singolo in l’inverno  mentre l’altro  vedrà la luce la prossima  estate. Il  video del primo inedito è già stato girato in una location molto particolare e suggestiva: una chiesa sconsacrata a cielo aperto. L’altro video di cui vado molto fiera vede la partecipazione di Luca Sala. Girare il mio primo videoclip con lui, è stato sicuramente un onore per me”.

I suoi inediti  In equilibrio e  Senza confini,  sono stati prodotti dall’etichetta  discografica Advice Music, e sono disponibili su Amazon Music,Tunes,Tidal, Google Play, Apple Music, Spotify, Deezer,  Kkboz, e Qbox, 

Anche per Laura Pirrigheddu il 2020 sarà un anno segnato  dal Covid, e da tutte le situazioni che ne sono derivate: “L’emergenza sanitaria continua a segnare il mio anno dopo un  periodo difficile, pieno di ansie, insicurezze, angosce e tristezze. Fortunatamente ho fatto in tempo a rientrare a casa in Sardegna prima che iniziasse la lunghissima quarantena, ma nonostante la vicinanza della famiglia, non c’è stato un momento in cui non abbia sentito la mancanza di certe emozioni o circostanze: gli abbracci, i baci, i sorrisi, l’affetto, le uscite con gli amici, e soprattutto le mie amate serate musicali. Sono molto affettuosa e dò molta importanza all’amore in generale e quindi è stato doppiamente difficile per me poter riprendere a vivere in una normalità che però non è più così tanto normale. Le mascherine, la distanza sociale, ci proteggono da questo nemico invisibile però allo stesso tempo ci procurano delle grosse ferite, che dubito passeranno in fretta”.

Laura Pirrigheddu non smentisce la sua personalità solare, e in un fiume di entusiasmo e parole prosegue il nostro incontro raccontandoci il suo mondo di giovane donna: “I sogni hanno sempre fatto da cornice al modo in cui mi approccio alla vita e, onestamente, mi hanno aiutato a non perdere mai la determinazione, la passione e la grinta per affrontarla. I sogni possono realizzarsi, basta crederci e non smettere mai di provarci. Un mio  sogno nel cassetto è viaggiare e condividere tutto questo con la mia mamma. Restituirle tutto ciò che la vita ingiustamente le ha rubato”.

La sua strada musicale è stata costellata da tanti importanti riconoscimenti e soddisfazioni. Nel 2010 è stata tra le finaliste del concorso regionale Voci di notte, poi nel 2011 ha vinto il concorso Sardinia International Music Award, e ad appena 15 anni è arrivata terza a Una voce per Sanremo. Quindi seppur giovanissima Laura Pirrigheddu  è in grado di fornire qualche utile consiglio a chi si vuole affacciare nel mondo della discografia italiana. “Dedicare interamente la propria vita alle passioni è una decisione apparentemente facile. Avrei potuto benissimo intraprendere e portare a termine con voti altissimi un percorso universitario, ma non l’ho fatto. Non ho deciso per una strada più comoda con pochi rischi evitandomi quegli impegni e sacrifici che spesso mi hanno privato persino della mia infanzia e adolescenza. Eppure ho continuato a lottare a volte decisa, altre scoraggiata,  solo per l’amore della musica. Ho avuto sempre il grande sostegno di mamma, papà e di mio fratello che sono stati la mia grande forza interiore nei momenti bui. Ognuno di noi ha di fronte a sé un sentiero che brilla più degli altri. Bisogna solo lasciarsi guidare dagli occhi del cuore, che leggono veramente quello che la nostra anima e la nostra mente desiderano”.

“Ora al termine di questo travagliato anno da sarda mi sento di augurare alla mia terra  di non perdere mai l’unicità e l’incanto delle nostre tradizioni. Invece ai ragazzi sardi che come me vivono di musica, auguro di non perdere mai la forza e la determinazione che ogni giorno ci spingono a non mollare e ad andare avanti nonostante le difficoltà, gli ostacoli e le sfide che la vita ci riserva”. 

Una grande forza in questa giovane donna dal grande talento vocale che dalla sua Tempio ora cammina spedita verso un futuro impegnativo. Certamente  tutto ì questo le permetterà di vivere ancora per la sua grande passione.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto