Da 63 giorni 11 ore 35 minuti 58 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

Tempio: arriva il panettone sardo

Massimo Bosco è uno dei migliori panificatori d’Italia.

Tempio, 17 Dicembre 2017-  Massimo  Bosco,  titolare di una pizzeria a Tempio, ha preso e stravolto la ricetta tradizionale del panettone milanese, creandone uno sardo, innovativo sotto molti punti  di vista: la base della pasta,  sa cotzula de gerda, un pane tipico invernale è, a quanto racconta Bosco, meno calorico, più  sano  e più buono. Un panettone sardo Doc che mancava alla cucina sarda natalizia.

Massimo Bosco è uno dei migliori panificatori d’Italia e dal pane ha avuto inizio la genesi per la realizzazione del panettone sardo, caratterizzato da ottime materie prime e grande tecnica. È un pane basso, aromatizzato, fatto lievitare fino a dargli la forma di un vero e proprio panettone. Il segreto sta tutto negli ingredienti: lo  strutto è  stato sostituito col burro, uova fresche, noci, uva passa, scorze di limone e arancia tutti rigorosamente freschi. Come base la farina utilizzata è  quella di farro integrale macinata a pietra e coltivata in Sardegna, in Marmilla. Il lievito madre è preparato in bottega. Il risultato è un panettone totalmente innovativo, per digeribilità e gusto e con grandi  vantaggi per la linea.

 Massimo Bosco aveva in progetto lo  sviluppo del panettone da due anni, rivisitandolo con le materie prime sarde, dalla farina di farro alle noci. Il prodotto ha avuto un grande successo ed è richiestissimo. I tempi di produzione sono lunghi. Per farne uno ci vogliono due-tre giorni di lavoro. Il suo sogno è quello di convincere i sardi a mangiare il panettone tutto l’anno, convinto  che sia adatto  a tutte le stagioni.

 

Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


ASPO orizzontale
In Alto