venerdì, 22 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Si dà fuoco in strada: muore dopo tre giorni di ricovero

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Si dà fuoco in strada: muore dopo tre giorni di ricovero
Si dà fuoco in strada: muore dopo tre giorni di ricovero
Olbia.it

Pubblicato il 27 settembre 2021 alle 22:18

condividi articolo:

Assemini. Non ce l'ha fatta l'uomo che si è dato fuoco in strada ad Assemini lo scorso 24 settembre, è deceduto dopo tre giorni nel reparto grandi ustionati dell'Ospedale Santissima Annunziata di Sassari.  Costantin Ceoclu, così si chiamava il 51enne rumeno che venerdì scorso è sceso in strada e davanti al bar di via Carmine  con un secchio di benzina si è dato fuoco. Per evitare l'infausto epilogo di quel gesto un poliziotto della squadra volante della questura di Cagliari, giunto insieme ad altri colleghi per cercare farlo desistere, si è gettato tra le fiamme per salvarlo. Entrambi soccorsi dai colleghi dell'agente i due ustionati sono apparsi subito gravi e sono stati immediatamente trasportati al Centro sassarese. Le condizioni di Costantin  purtroppo sono via via peggiorte e il suo cuore ha smesso di battere ieri pomeriggio. Il poliziotto, anche lui ricoverato, ha invece riportato gravi ustioni alle braccia e alle gambe.