sabato, 15 maggio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

Sardegna zona rossa: ecco le regole da seguire

Ecco cosa si può fare

Sardegna zona rossa: ecco le regole da seguire
Sardegna zona rossa: ecco le regole da seguire
Olbia.it

Pubblicato il 10 aprile 2021 alle 19:00

condividi articolo:

Olbia. Da lunedì la Sardegna entra in zona rossa, è importante quindi ricordare le regole da seguire che riassumiamo in  breve.  Oltre al coprifuoco esteso 24 h su 24 con divieto assoluto di spostamenti,  anche all’interno del proprio comune di residenza, se non per comprovati motivi da giustificare con l’autocertificazione (lavoro, studio, salute), si ricorda che tutte le attività non essenziali, da parrucchieri e centri estetici a bar e ristoranti rimangono chiuse. Consentito l'asporto per i bar fino alle ore 18:00, mentre per ristoranti fino alle 22:00. Restano regolarmente aperte le farmacie, parafarmacie, le tabaccherie e i negozi di alimentari, ricordando che ogni spostamento verso queste attività dovrà essere autocertificato.
Per quanto riguarda le visite vige il divieto assoluto di andare a trovare amici o parenti, neanche genitori qualora non facciano parte dello stesso nucleo familiare, anche se residenti nello stesso comune.
 
Sempre chiuse le palestre, mentre l’attività fisica è consentita solo nei pressi della propria abitazione, quindi senza allontanarsi troppo da casa propria. Qualora la si voglia svolgere al di fuori della propria abitazione (sempre in autonomia), vige l’obbligo di autocertificazione.
 
Per quanto riguarda gli animali da compagnia sì al giro con i cani,  ma rimanendo sempre nei pressi della propria abitazione e con autocertificazione.
 
La DAD, ovvero didattica a distanza, è prevista per tutti gli studenti oltre la prima media.  In presenza tutti gli altri studenti e alunni, ma tutti devono avere l’autocertificazione compilata da genitore.
Divieto di uscire dal proprio comune di residenza, se non per lavoro, salute o altre necessità da autocertificare. Per quanto riguarda gli spostamenti verso le seconde case, questo è consentito ai soli residenti nell’Isola.