Da 635 giorni 7 ore 23 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Sardegna

Sardegna: incidente mortale, chi guidava auto positivo a droga e alcol

Nomasvello Olbia 1085

Nuoro, 13 ottobre 2019-  Svolta nelle indagini dell’incidente mortale sulla strada principale di Prato Sardo, il frontale tra una Alfa Romeo Giulietta e una moto alle porte di Nuoro che è costata la vita a  Massimo Puggioni, un centauro 48enne di Sassari.

L’incidente era avvenuto poco dopo le ore 19 di ieri, 12 ottobre. Una moto e un’Alfa Romeo si erano scontrate frontalmente subito dopo il centro commerciale di Prato Sardo.

Morostesa 2019

Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente il motociclista viaggiava in compagnia di tre amici quando l’Alfa Romeo, guidata da un ragazzo di Orune di 31 anni, sarebbe uscita da una stradina laterale impattando frontalmente contro la moto.

Gli altri motociclisti che viaggiavano con il giovane sassarese sarebbero riusciti a schivare l’auto, Massimo Puggioni dopo il rovinoso scontro era finito sull’asfalto.

Sul luogo dell’incidente erano intervenuti gli uomini  della Polizia Stradale di Nuoro. La strada era stata immediatamente bloccata al traffico. Sul posto anche i Vigili del Fuoco, Carabinieri e tre ambulanze del 118.

Il giovane centauro, apparso da subito in gravi condizioni, era stato trasportato e ricoverato immediatemente all’Ospedale San Fancesco di Nuoro, ma a causa delle ferite riportate è spirato poco dopo.

 La Polizia Stadale di Nuoro fin da subito aveva attivato tutti gli accertamenti sullo stato di idoneità alla guida del ragazzo dell’Alfa Romeo.

Il giovane, un trentenne di Orune, C.M., a seguito degli accurati controlli  è risultato positivo ad alcol e droga ed è stato arrestato per omicidio stradale dalle volanti della questura di Nuoro in collaborazione con la Polizia stradale. Ora si trova agli arresti domiciliari.

+++++ COMUNICATO DI  RETTIFICA ++++

Per dovere di cronaca, a seguito della  rettifica sopraggiunta da parte della Polizia, il giovane,  che ora si trova agli arresti domiciliari per omicidio stradale, è risultato positivo solo all’alcol, con un valore di 2,2, un tasso cinque volte superiore ai limite di legge di 0,5 grammi per litro, nessuna traccia di droga quindi come in un primo momento comunicato. 

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra verona amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto