Da 1018 giorni 13 ore 33 minuti 30 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

Santa Teresa: progetto europeo “Let For Access, le Porte di pietra sul mare”

Brili immobiliare 1400

Giunge a conclusione il progetto europeo transfrontaliero “For access, Le porte di pietra sul mare”, dedicato all’accessibilità sostenibile e alla gestione comune delle fortificazioni difensive, che ha coinvolto quattro Regioni che si affacciano sul Mediterraneo: Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica.

Il 5 e il 6 febbraio, a Santa Teresa Gallura, dalle 15,00 alle 19.00 e dalle 9.00 alle 13.00, presso la sala conferenze del Centro Didattico Polivalente “Lu Brandali”,sulla strada per Capo Testa, si svolgerà la conferenza finale organizzata dalla Provincia Olbia Tempio, insieme ai partners del progetto: la Provincia di Lucca, quella di Grosseto, la città di Sarzana, il Comune di Pula, la Conservatoria della Coste della Sardegna e la Collectivitè Territoriale de Corse.

Spesati article offerte 300

Saranno presenti il Vice Presidente della Provincia Olbia Tempio Pietro Carzedda, l’Assessore provinciale alle Attività Produttive Quirico Sanna, l’Assessore alle Politiche Sociali Zelindo Pucci, il presidente della Commissione provinciale Cultura GianBattista Conti, l’Assessore regionale all’Ambiente Andrea Biancareddu nonché rappresentanti dei partners coinvolti.

“Questo è un progetto mirato alla valorizzazione del nostro patrimonio culturale e alla nostra vocazione turistica che vede protagonista la nostra Provincia, baricentrica rispetto alle altre, l’unica effettivamente transfrontaliera perché confina con la Corsica”, afferma l’Assessore Quirico Sanna.

La Provincia Olbia-Tempio aveva il compito di realizzare una visita virtuale delle torri e delle fortificazioni presenti in Sardegna, Toscana, Liguria e Corsica, inserite come siti pilota attraverso un software specifico arricchito con files multimediali.

Si è poi provveduto ad installare a Santa Teresa un totem multimediale interattivo e una postazione interattiva- desktop in tre lingue (italiano, inglese e francese), per la visualizzazione e la consultazione del sito web e della visita virtuale, adatto ai disabili non vedenti.

Lavori di manutenzione infine, con utilizzo di lampade a LED per l’illuminazione esterna ed interna (dedicate al risparmio energetico), hanno interessato la Torre di Longosardo a Santa Teresa Gallura.

Il progetto complessivo, che ha coinvolto tutti i partners, prevedeva la creazione di linee guida sulla gestione dei siti per l’individuazione di forme comuni di gestione con il coinvolgimento degli attori locali (es. consorzi turistici, associazioni); il censimento e la mappatura dei siti per migliorarne l’accessibilità e la fruibilità; la raccolta dei progetti di infastrutturazione; quattro aperture comuni dei siti, di solito in concomitanza con eventi particolari (settimana della cultura, monumenti aperti, ecc.); ed infine la didattica con i laboratori nelle scuole, in particolare nei giorni di apertura comune.

La conferenza finale intende avviare un dibattito e fornire le indicazioni che consentano di implementare gli obiettivi del progetto e assicurare, attraverso forme di cooperazione tra i soggetti coinvolti, una gestione funzionale ed efficiente del circuito.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540

Virali

In Alto