venerdì, 18 giugno 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Malore in acqua: salvato da militare fuori servizio

Rischia di annegare alla Maddalena: determinante l'intervento del militare della Marina

Malore in acqua: salvato da militare fuori servizio
Malore in acqua: salvato da militare fuori servizio
Olbia.it

Pubblicato il 11 giugno 2021 alle 16:50

condividi articolo:

La Maddalena. Questa mattina La Guardia Costiera di La Maddalena ha soccorso un turista francese, a notare l'accaduto è stato un militare della Marina Militare Italiana libro dal servizio. Questa la ricostruzione: "La Guardia Costiera di la maddalena è intervenuta questa mattina in soccorso di un cittadino di nazionalità francese, di anni 77. Il turista mentre nuotava a pochi metri dalla riva della spiaggia di Cala Soraya, Isola di Spargi, per cause in corso di accertamento ha iniziato ad essere difficoltà non riuscendo più a rimanere a galla. L’inizio dell’annegamento veniva notato da un militare della Marina Militare Italiana libero dal servizio, che si trovava causalmente con la propria imbarcazione a pochi metri dal malcapitato. Il militare si è prontamente tuffato in acqua raggiungendo in pochi secondi il turista francese trasferendolo a riva".

"Giunti sulla spiaggia, mentre veniva richiesto da parte di altri bagnanti presenti sul posto l’intervento della Guardia Costiera e del 118, il soccorritore si accorgeva che l’uomo aveva perso conoscenza e non si rilevavano più parametri vitali. Immediatamente avviava la manovra di rianimazione cardiopolmonare manuale. Nel frattempo dal porto di Cala Gavetta partiva la motovedetta SAR della Guardia Costiera, con a bordo personale sanitario di La Maddalena e contestualmente decollava da Olbia l’elicottero del 118 con medico a bordo. Nel frattempo dopo circa 10 minuti di interrotta attività di rianimazione del militare finalmente il turista riprendeva conoscenza. Dopo pochi istanti giungeva sul posto la motovedetta la quale provvedeva a sbarcare in spiaggia il personale sanitario che, unitamente al medico del 118, calatosi dall’elicottero, stabilizzavano il paziente effettuando sul posto un elettrocardiogramma ed il monitoraggio dei parametri vitali. In stretta sinergia con il personale sanitario del 118 e tenuto conto delle condizioni di salute, il turista veniva trasportato a bordo della motovedetta della Guardia Costiera e portato verso un approdo limitrofo alla piazzola dell’elisoccorso e, da qui, affidato al personale dell’elicottero per il successivo trasferimento all’ospedale di Olbia Grazie alla sinergia delle istituzioni che operano sull’Isola di La Maddalena e, in particolare, al non comune intervento del militare della Marina, si sono positivamente concluse le attività di soccorso del turista francese".