Da 1013 giorni 9 ore 20 minuti 3 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Eventi

Rally d’Ogliastra: 73 equipaggi ammessi alla gara

Brili immobiliare 1400

Dopo le verifiche in linea, 73 equipaggi sono stati ammessi ufficialmente alla gara. Bagno di folla questa mattina a Lanusei in piazza Girilonga. L’evento che si corre oggi, sabato 1 e domenica 2 dicembre, ha chiuso la lista dei verificati. Assente l’equipaggio Addis- Silecchia. Domani il poker di Prove Speciali per celebrare lo sport tanto amato e popolare da tre anni in Ogliastra.

Grande festa questa mattina a Lanusei, folla di pubblico per vedere i beniamini impegnati nelle verifiche  tecniche e sportive. L’annuncio dei 73 partenti ha lusingato gli organizzatori del rally tanto amato. 11 gli equipaggi non verificati, assente Addis- Silecchia, non presente alle verifiche.

Spesati article offerte 300

Parlano gli organizzatori della Porto Cervo e Mediterranean team: “l’adesione massiccia e di qualità ci gratifica. Siamo molto soddisfatti – sostengono Gianni Coda,  Mauro Atzei, Mauro Nivola – Soddisfatti sia della quantità degli equipaggi provenienti da tutta Italia della qualità di piloti, navigatori, vetture, scuderie e preparatori che hanno scelto la Ronde d’Ogliastra. Incrementare le iscrizioni rispetto al 2011 è il segno inequivocabile dell´ottimo gradimento che suscita il Rally sia presso piloti e scuderie sia da parte di Enti locali e Forze dell’Ordine. La massima accoglienza dei Comuni di Ilbono, Lanusei, Elini, Tortolì, Loceri, Arzana e Villagrande Strisaili è esemplare.

Un folto pubblico ha invaso un’assolatissima Piazza Girilonga. Ottimi i risultati anche per l’annullo filatelico di Poste Italiane, centinaia le cartoline vendute che celebrano il mondo dei motori.

Com’è accaduto per la Ronde Città di Arzachena, anche in quest’ occasione gli equipaggi hanno ottenuto la certificazione delle verifiche in linea, pilota e naviga hanno dovuto dimostrare una corretta padronanza di tutti i dispositivi di sicurezza: abbandono dell’abitacolo, impianto di estinzione, martelletto frangi vetri e taglierino per le cinture. La modifica dell’articolo 15 delle norme di sicurezza è una rivoluzione: pilota e naviga hanno dovuto uscire dalla propria vettura in un tempo stabilito di 30 secondi, dimostrare un’ ottima conoscenza dell’impianto antincendio, dell’utilizzo di caschi, del collare Hans e di tutte le operazioni per garantire una gara senza pericoli. La verifica permette di assicurare agli equipaggi un corretto dominio di tutti i dispositiva salvavita presenti sui bolidi.

 

IL PERCORSO: UN POKER DI PROVE PRECEDUTE DALLA PASSERELLA E DALLA FESTA PER I PILOTI.

Il teatro della sfida motoristica è di grande levatura. Questo uno dei motivi per il quali equipaggi e scuderie hanno dimostrato di scegliere la PS ogliastrina come terreno di divertimento e agonismo sportivo. La Prova Speciale studiata nei minimi dettagli, sarà interessante anche per il pubblico grazie ai numerosi punti di accesso. Gli appassionati potranno spostarsi da Arzana, Elini e Ilbono e assistere alle prove da zone diverse. Il piacere del pubblico e dei piloti è occasione di arricchimento e opportunità di attrarre nuovi visitatori che si affacciano per la prima volta in Ogliastra che si sta rivelando sempre più perfetta, una sorta di stadio nel territorio per le infinite possibilità che concede di “giocare” con la location. Alla fine della serata l’appuntamento è per la festa ilbonese dedicata ai piloti. Grande attesa per domani per la giornata in cui si costruirà la vittoria.

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540

Virali

In Alto