Da 739 giorni 7 ore 20 minuti 45 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Sport

Prime convocazioni per i Sardi alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 27 gennaio 2020 –  Anche se la prima edizione delle Olimpiadi moderne ha visto la luce ad Atene nel 1898, si dovrà aspettare l’appuntamento di Stoccolma del 1912, per vedere la partecipazione del primo atleta sardo: Francesco Loy.

Da allora  gli atleti della  Sardegna hanno sempre ricevuto la tanto ambita convocazione per partecipare alla competizione olimpica, tranne che per l’edizione dei giochi del 1928.

ENI di Paolo Pisanu

Per l’ atteso appuntamento   di quest’anno dei giochi di Tokyo, ecco le prime notizie sui sardi convocati.

Stefano Oppo è  il canottiere sardo che  è stato premiato  lo scorso  30 novembre a Varese come atleta dell’anno. Il 2019 è stato per lo sportivo oristanese  un anno incredibile in cui si è laureto vice-campione mondiale

Marianna Lauro, da Ploaghe  è il fiore all’occhiello della nazionale azzurra di tennis in carrozzina. Anche per lei è già iniziato il conto alla rovescia  verso Tokio 2020.

Due pugili sardi Serra e Cappai  sono in  attesa del  pass per le Olimpiadi.
Federico Serra, 25 anni, pugile turritano d’adozione sarebbe al debutto olimpico mentre per il quartese Manuel Cappai, 27 anni si tratterebbe della terza olimpiade. A decidere saranno i “test match” di marzo. Chi risulterà essere più in forma dei due parteciperà   ai tornei pre olimpici.

C’è ancora tempo per conoscere la compagine definitiva italiana che alle prossime olimpiadi, terrà alto il prestigio dello sport azzurro.

Attendiamo quindi  di conoscere i nomi di tutti quegli atleti che si stanno impegnando al loro limite per un’appuntamento sportivo, di immenso   valore.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto