Da 871 giorni 19 ore 16 minuti 6 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Politica Locale

Prima Olbia nizziana doc: da Forza Italia arriva Oliva (e il gruppo non chiude)

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Olbia, 24 giugno 2020 – Con l’addio di Mario Altana, transitato non senza un filo di polemica nel gruppo misto, il gruppo Prima Olbia – nato inizialmente per essere una spina nel fianco del sindaco Nizzi – aveva il destino segnato: sciogliersi e confluire tra i nizziani di ferro di Forza Italia.

Colpo di scena, neanche tanto inaspettato per la verità, ieri sera: Forza Italia cede in “comodato d’uso” uno suo consigliere, Paolo Oliva. La comunicazione sarebbe stata data durante una riunione di maggioranza: così asseriscono i bene informati. Dunque, il gruppo costruito intorno alla figura di Bastianino Monni – che per primo diede corpo ai malumori (esistenti) della compagine nizziana – continuerà ad esistere, anche se la sua forza propulsiva politica, nata sulla critica e sulla differenza, ormai sembrerebbe decisamente esaurita.

Spesati article offerte

Obiettivo del passaggio di Oliva in Prima Olbia, sempre secondo voci di corridoio, sarebbe quello di sostenere ancora di più il sindaco e di avere una voce in più a favore sempre di Nizzi. Insomma, una specie di “Forza Italia bis”.

Del resto, in maggioranza non si muove foglia senza che Settimo Nizzi lo sappia o dia il suo benestare. Il passaggio di Oliva a Prima Olbia verrà ufficializzato domani in consiglio comunale.

Proprio lo scemare della critica costruttiva alla maggioranza nizziana ha portato Mario Altana alle dimissioni e a confluire con Tiziana Biscu (altra voce critica) nel gruppo misto.

Sarà comunque l’attività in aula a far capire meglio dove pende l’ago di Prima Olbia.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo
In Alto