mercoledì, 08 dicembre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Prima ferisce la moglie con bottiglia di vetro poi si lancia dal settimo piano dell'ospedale

L'uomo si è tolto la vita a distanza di 24 ore dal ferimento della moglie

Prima ferisce la moglie con bottiglia di vetro poi si lancia dal settimo piano dell'ospedale
Prima ferisce la moglie con bottiglia di vetro poi si lancia dal settimo piano dell'ospedale
Olbia.it

Pubblicato il 25 ottobre 2021 alle 00:00

condividi articolo:

Cagliari. Si è buttato dal settimo piano dell'Ospedale dove era ricoverato per un intervento al tendine provocatosi probabilmente dopo aver ripetutamente colpito sua moglie con una bottiglia di vetro. Dopo quell'aggressione avvenuta nella notte tra venerdì e sabato era stato fermato ed arrestato dai carabinieri.

I militari, intervenuti intorno alle due di notte di sabato 23 ottobre, hanno chiamato i soccorsi.

Tutti e due, una coppia filippina residente da tempo a Cagliari, erano finiti all'ospedale Brotzu, lei per le ferite riportate durante l'aggressione, lui per essere sottoposto ad intervento chirurgico per la lesione al tendine. Ieri, domenica 24 ottobre, purtroppo il tragico epilogo: l'uomo si è lanciato dalla finestra del settimo piano dell'ospedale ed è morto.