Da 431 giorni 5 ore 52 minuti 49 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale
Politica Locale

Presentazione di lista per il Psd’Az: “Nizzi candidato ideale”

Phone Doctor 1400

Partito Sardo d’Azione e centrodestra, prime elezioni comunali sul medesimo fronte. È recente l’accostamento del partito all’asse berlusconiano, ma i dirigenti sardisti sono certi e convinti della scelta. «Abbiamo scelto Nizzi perché la coalizione di centrodestra è l’unica che può garantire maggior sviluppo a Olbia. I nostri sono partiti con storie diverse, ma siamo tutti uniti per dare alla città uno scossone per il rinnovamento». A dirlo è il segretario nazionale del Psd’Az Giovanni Angelo Colli. Per quanto riguarda il responso delle urne il partito è ottimista:  «Faremo un ottimo risultato, cresceremo rispetto alle consultazioni precedenti. La lista è forte e conta di una buona presenza di giovani» continua Colli.

Morostesa 2019

Soddisfazione per l’alleanza è mostrata anche dal Presidente della Provincia Olbia – Tempo Fedele Sanciu: «In Provincia stiamo lavorando bene con gli uomini del Psd’Az. Sono persone con valori e idee valide. Il partito è un perfetto collante per la coalizione di centrodestra e sardista».

Anche Settimo Nizzi mostra una certa soddisfazione per la partecipazione del Psd’Az al programma di governo della città. Richiama, in sintonia con gli animi della sala, quei valori tanto cari ai sardisti: «Noi ci battiamo per la libertà e per l’autodeterminazione della nostra terra. La nostra politica non può non tenere conto della sardità che ci contraddistingue». Poi, è il programma elettorale a prendere il sopravvento nel discorso del candidato sindaco: «Oggi voglio parlare di famiglia, di lavoro e di disagio sociale. Vogliamo aiutare coloro che sono in difficoltà. I giovani hanno bisogno del lavoro e così combatteremo le situazioni di disagio. Stessa cosa per quanto riguarda la devianza sociale e le comunità degli stranieri». Ma è soprattutto il confronto a distanza tra Nizzi e Giovannelli a tenere banco. «Loro sostengono di aver risolto i problemi di Meridiana. Questo non è vero. Perciò chiediamo un atto o una prova che certifichi le loro azioni. Ma le prove non le hanno perché non hanno fatto niente». Poi vanta il suo impegno da deputato per il territorio: «Ho parlato con il ministro Sacconi per la salvaguardia dei posti di lavoro. Olbia non può pagare certi sacrifici, abbiamo difficoltà nel reinserire le persone nel mercato del lavoro – dice l’onorevole – Questi sono contratti morali e politici che ho preso con Olbia. Non sono parole, sono fatti». Nel mirino di Nizzi ci finisce anche uno dei maggiori esponenti della Coalizione Civica, Giommaria Uggias: «Lo pseudo avvocato fa parte di un partito giustizialista, ma come può andare in giro a chiedere il voto quando abbiamo scoperto dei suoi viaggi a spese della Regione?». Infine, il solito pronostico in salsa nizziana, questa volta in italiano: «Li daremo un’altra bastonata perché noi le cose sappiamo farle, e le faremo».

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto