Da 1020 giorni 18 ore 36 minuti 45 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Politica Locale

Porti del Nord Sardegna, crolla il flusso di passeggeri

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Oltre centomila passeggeri in meno nei primi quattro mesi dell’anno. A suonare il campanello d’allarme è l’Autorità Portuale del Nord Sardegna. Il motivo del vertiginoso tracollo è riconducibile, oltre alla sospensione di alcune rotte, principalmente al caro traghetti. Secondo l’ente che gestisce il porto di Olbia, di Golfo Aranci e di Porto Torres, è proprio la città olbiese a soffrire maggiormente della grave crisi. Nei primi quattro mesi del 2011, a Olbia si registrano 530 movimenti nave in meno rispetto allo scorso anno (-27,6%). Il calo dei passeggeri, invece, è pari a -17,7%, ovvero 70mila unità in meno. Crisi che colpisce anche il porto di Golfo Aranci, nonostante gli ottimi risultati registrati nel 2010. Si registra, infatti, un calo del 25% (25mila unità) negli ultimi quattro mesi. A Porto Torres la crisi è più contenuta, ma ugualmente preoccupante: segna -5% nel traffico di passeggeri, pari a 7mila unità.

Spesati article offerte 300

LA COMPAGNIA SARDA E GLI SCONTI DI ONORATO – Mentre Cappellacci esulta per i risultati soddisfacenti relativi alle prenotazioni Saremar, Onorato passa al contrattacco. Dopo l’aumento vertiginoso delle tariffe delle compagnie navali, ora fa sapere che, grazie alla diminuzione del 5% del prezzo del carburante, verrà applicato uno sconto del 50% sulla tariffa di ritorno dell’auto dalla Sardegna. «Considerata la riduzione del carburante di circa il 5%, ed essendo noi sensibili alle problematiche di budget di chi ha il diritto di andare in vacanza, abbiamo ritenuto opportuno condividere tale riduzione con i nostri clienti», ha affermato Eliana Marino, direttrice commerciale di Moby.

Tra gli intenti della neonata compagna sarda c’era anche questo: spingere i privati ad abbassare le tariffe per le rotte verso il continente. Ugo Cappellacci, primo sostenitore dell’iniziativa, fa sapere: «La flotta sarda pratica prezzi competitivi, adeguati alle esigenze di tutti. Non so se questo abbia determinato o determinerà una modifica della condotta da parte delle compagnie – afferma il governatore, che aggiunge – Mi limito a ricordare che fino a pochi giorni fa, ossia fino all’entrata in campo della Saremar, le stesse compagnie sostenevano che sconti e offerte non erano assolutamente possibili. Auspico che per il futuro vi sia un ravvedimento da parte degli armatori e che vengano meno comportamenti lesivi della libertà di circolazione dei sardi e delle regole del libero mercato».

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto