Da 949 giorni 5 ore 54 minuti 17 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Politica Regionale

Port Authority a Cagliari. Fasolino: “Soliti giochi di potere”

Porto Olbia moby tirrenia sinergest

“Gallura ancora a bocca asciutta”

Brili immobiliare 1400

Olbia, 22 Aprile 2017 – “Non bisognava essere veggenti per prevedere quale sarebbe stato l’epilogo delle Autorità Portuali della Sardegna e che ancora una volta sarebbe stata Olbia a  soccombere sacrificata sull’altare dei soliti giochi di potere cagliaritani. Se le notizie di stampa, infatti, che certificano la sede unica del nuovo ente di governo dei porti a Cagliari con l’ormai quasi ex assessore Massimo Deiana nominato Presidente si avrebbe l’ulteriore conferma di quanto poco rispetto il Presidente Pigliaru e questa Giunta nutrono nei confronti del resto della Sardegna ed in particolare della Gallura“: queste le prime dichiarazioni a caldo del consigliere regionale gallurese Giuseppe Fasolino in riferimento alle indiscrezioni sull’Autorità portuale della Sardegna.

“È ora di smetterla – incalza Fasolino – non si possono più supinamente accettare le bordate e le mortificazioni che giungono da questo governo regionale e di spalla da quello nazionale. Serve una mobilitazione generale di tutto il territorio, la stessa unità di intenti che si va ricercando in questi mesi da tutti i sindaci Galluresi per la salvaguardia delle rappresentanze e dei servizi territoriali, come ad esempio la ASL, gli ospedali, il Tribunale e gli uffici periferici di Governo. Solo se procederemo compatti riusciremo forse a far sentire la nostra voce ed evitare che mascherate azioni di riordino portino invece al solo risultato di depauperare la Gallura“.

Spesati article offerte

Fasolino critica le scelte della giunta Pigliaru: “Assistiamo, invece, – prosegue il consigliere di Forza Italia – ad un disegno regionale accentratore e sempre più cieco nei confronti delle necessità di questo territorio. Anche in questo caso infischiandosene della possibilità di derogare alla norma nazionale che in prima istanza individuava Cagliari quale sede della nuova AP, Pigliaru ha fatto spallucce ed ha lasciato tutto immutato preoccupandosi più, forse, di chiudere il cerchio magico che porta all’occupazione ed alla gestione dei centri di potere“.

Cancellare l’Autorità Portuale di Olbia-Golfo Aranci-Porto Torres – conclude Fasolino – vuol dire fregarsene dell’importanza strategica e numerica dei porti del Nord Sardegna, nonché della loro favorevole collocazione nell’area mediterranea e degli oltre 5 milioni di passeggeri che ogni anno gravitano nei tre scali. Senza esprimere alcun giudizio sulla competenza professionale del Prof. Deiana, che da anni lavora per il raggiungimento di questo obiettivo, non posso esimermi dal formulare un pessimo giudizio politico sulle modalità e sulle non decisioni che hanno condotto all’accentramento a Cagliari dell’ennesimo Ente, in spregio totale della necessità di vedere giustamente salvaguardato il peso delle due singole Autorità Portuali sarde“.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto